Cesena, Castori: "Perdere sarebbe stata una beffa"

Serie B

"Questa è una squadra che è cresciuta in modo esponenziale soprattutto nel girone di ritorno per cui non posso che essere felice del cambiamento in positivo. Questa vittoria ci avvicina al traguardo ma non abbiamo ancora raggiunto la salvezza" ha detto l’allenatore

Una vittoria conquistata nel finale che ha così regalato tre punti fondamentali alla squadra di Castori. Il Cesena batte 2-1 il Parma e sale così a quota 46 punti in classifica, felice del risultato e della prova dei suoi proprio l’allenatore bianconero - che nel post partita ha parlato così in conferenza stampa: "La sconfitta sarebbe stata una beffa, la squadra stava giocando benissimo. Complimenti ai ragazzi per averci ceduto fino alla fine, anche in inferiorità numerica siamo riusciti a schiacciare gli avversari meritando totalmente questo grande passo verso la salvezza. Eravamo in svantaggio per un semplice episodio ma siamo stati bravi a mantenere la testa sulla gara e a non mollare mai. Questa è una squadra che è cresciuta in modo esponenziale soprattutto nel girone di ritorno per cui non posso che essere felice del cambiamento in positivo. Gol vittoria arrivati da giocatori subentrati? I cambi sono sempre fondamentali nelle dinamiche di  un match e servono per trasmettere una ventata di freschezza all’intera squadra, oppure com’è successo oggi, a stravolgere la partita”.

“Questa vittoria ci avvicina al traguardo ma non abbiamo ancora raggiunto la salvezza. Andremo a Palermo con la voglia di giocarcela e strappare punti perché anche oggi abbiamo dimostrato di affrontare ogni avversario a viso aperto e senza paura”. La squadra romagnola è riuscita così ad allontanarsi dalle zone più calde della graduatoria e nel prossimo turno sarà attesa da un’altra prova molto complicata contro il Palermo di Stellone che insegue punti per la promozione in Serie A. Nel post partita ha parlato anche Gabriele Moncini, subentrato nella ripresa e decisivo con le sue due reti segnate: "Non è ancora finita, c’è ancora tanto da lottare e prima di festeggiare pensiamo a fare punti sabato a Palermo. Chiaramente sono contento per la doppietta realizzata per giunta in un derby davanti ad uno stadio pieno. Si può dire che questa è una vittoria spericolata”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche