Brescia-Empoli, Pulga: "Pensiamo solo a vincere. Salvezza? Nessuno regala nulla"

Serie B
pulga_brescia_sitoufficiale

Le parole in conferenza stampa dell’allenatore del Brescia in vista della prossima sfida contro l’Empoli, che potrebbe dare aritmeticamente la salvezza ai biancazzurri: "Teniamo alta la concentrazione, in questo campionato nessuno ti regala niente"

SERIE B, IL PROGRAMMA DELLA 41^ GIORNATA

Parecchi alti e bassi e stagione nel complesso non semplicissima, ma adesso per il Brescia la salvezza è ad un passo. Quattro i punti di vantaggio per la squadra biancazzurra sulla zona playout a due giornate dal termine del campionato di Serie B, nel prossimo turno la ghiottissima occasione di chiudere definitivamente i conti. Di fronte un avversario difficile, l’Empoli di Andreazzoli già promosso in Serie A. Nonostante abbiano già ottenuto l’obiettivo della promozione, secondo Ivo Pulga i toscani non saranno ancora paghi. Per questo l’allenatore del Brescia ha voluto tenere alta la guardia in conferenza stampa: "Affrontiamo l’Empoli, una squadra che ha già vinto il campionato con parecchie giornate d’anticipo e lo ha fatto in maniera strameritata. Penso che siano una squadra di grande valore – ha spiegato Pulga -, un gruppo di qualità che potrebbe già giocare così in Serie A puntando alla salvezza. Nonostante abbiano già raggiunto l’obiettivo sono ancora vivi, in più con Andreazzoli in panchina non hanno ancora perso e certamente non vorranno perdere questa imbattibilità. Noi, però, non possiamo pensare di scendere in campo solo per non perdere, anche perché non abbiamo le caratteristica di saper gestire le gare. Servirà un atteggiamento vincente, altrimenti si rischia di andare ko. Sappiamo che non sarà facile, ma noi vogliamo i tre punti e pensiamo solo a vincere".

Tenere alta la concentrazione: i punti vanno conquistati sul campo

"Sappiamo bene inoltre che sarà necessario non commettere alcun genere di ingenuità – ha proseguito l’allenatore del Brescia -, avversari come l’Empoli non te lo permettono. Servirà la massima concentrazione, già nelle scorse partite abbiamo visto che appena abbassiamo la guardia ci capita di subire gol. Le ultime partite non sono state semplici, contro l’Empoli sarà ancora più complicato, ma siamo pronti a dare battaglia. Salvezza a un passo? Sì, ormai da alcune partite, ma nulla è scontato. I punti che mancano vanno sudati e devono essere conquistati sul campo, in questo campionato nessuno ti regala niente".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche