Palermo, Stellone: "Basta cali di tensione"

Serie B

L'allenatore rosanero alla vigilia della gara col Cesena: "Bisogna ancora migliorare, l'ha dimostrato la gara con la Ternana. In queste ultime due partite non possiamo permetterci cali di tensione. Coronado recuperato, Nestorovski e Bellusci in panchina"

Ultimi 180 minuti per l'obiettivo Serie A, il Palermo si gioca nelle due giornate conclusive la promozione diretta con un punto da recuperare al Frosinone. I rosanero attendono il Cesena al Barbera, partita da vincere assolutamente come ha dichiarato anche Roberto Stellone: "Bisogna lavorare e migliorare in tutti gli aspetti, ci vuole ancora tempo – ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore – Lo dimostra la partita con la Ternana. Il discorso non è soltanto atletico, ma anche psicologico visto che per 75 minuti abbiamo dominato per poi crollare alla fine. Tutti pensavamo che la partita fosse già vinta, ma anche un 3-0 a un quarto d'ora dalla fine può non bastare. Serve attenzione fino al 90'. Stanchezza? Rolando non ne aveva più, La Gumina aveva i crampi e ho dovuto mettere Jajalo per dare filtro a centrocampo visti i lanci lunghi della Ternana. Ci siamo un po' spaventati, ma comunque è stato importante vincere. Ora m'interessa questa partita contro il Cesena, sperando di recuperare quanti più giocatori è possibile".

"Coronado ok, Nestorovski in panchina"

Sulla formazione, Stellone aggiunge: "Coronado ha recuperato, si è allenato con la squadra. Dovrò sciogliere gli ultimi dubbi, per capire se qualcuno ha recuperato bene. Tutti hanno lavorato nel miglior modo possibile, sia quelli che hanno giocato a Terni che gli altri, ma ho ancora dei dubbi. Nestorovski e Bellusci hanno recuperato, li porterò in panchina. I ragazzi hanno voglia di rientrare".

I più letti