Cremonese-Venezia, Litteri: "Adesso ci dobbiamo svegliare!"

Serie B
Gianluca Litteri, attaccante del Venezia (Lapresse)
11_litteri_lapresse

L'attaccante ha commentato così la sconfitta contro la Cremonese e l'imminente arrivo dei playoff per tentare di approdare in Serie A: "Adesso non possiamo accettare un blackout"

Gianluca Litteri ha segnato di nuovo ma il suo gol non è bastato. 5 schiaffi dalla Cremonese di Mandorlini, il Venezia perde ma continua a sognare il quarto posto: "Dipende tutto da noi - ha detto Inzaghi nel post gara su Sky Sport - dobbiamo cercare di vincere l'ultima partita". Tuttavia, il blackout non è passato inosservato, tant'è che lo stesso Litteri, intervenuto ai cronisti del post partita, ha dichiarato che bisognerà restare concetrati per centrare l'obiettivo prefissato. Tutti uniti. 

"Adesso dobbiamo svegliarci!"

Così Litteri: "Abbiamo iniziato male, poi abbiamo cercato di riprenderla, ci siamo riusciti anche perché secondo me il rigore era netto. Siamo andati al riposo sul risultato di parità, però abbiamo approcciato male anche la ripresa”. Testa alta adesso: "Guarderemo i video, parleremo e cercheremo di guardare bene gli errori fatti per non commetterne più”. Chance quarto posto, ma non è facile: "Sarà fondamentale vincere, però non dipenderà soltanto da noi. Col Brescia il 2-1 ci poteva anche stare, ma non mi spiego questo 5-1 che abbiamo subito a Cremona, perché siamo una squadra compatta, non concediamo molto. Quindi questo non lo possiamo accettare. Ci dobbiamo svegliare prima che sia troppo tardi”.

Domizzi: "Dopo il 2-1 abbiamo mollato"

Domizzi ci mette la faccia: "Dopo il 2-1 abbiamo mollato, speravamo di restare aggrappati alla seconda in campionato ma poi tutto è venuto meno, poiché sapevamo che il Frosinone stava vincendo, quindi ci siamo trovati in svantaggio. Ci dispiace, siamo una delle difese migliori della B, non possiamo permetterci di subire 5 gol. Dopo un po' abbiamo tirato i remi in barca e passeggiato per il campo, e questo non dovevamo farlo, a prescindere dal fatto che cambia poco per la nostra classifica e per i playoff che andremo ad affrontare, ma è un discorso ampio, non è bello così. Ci vorranno un paio di giorni per digerire questa brutta sconfitta”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport