Cittadella, domani l’operazione di Scaglia

Serie B
09_venturato_lapresse

In mattinata a Torino il calciatore si sottoporrà ad intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro che si era infortunato nel corso della gara contro il Brescia

Il Cittadella di Roberto Venturato continua a lavorare in vista del prossimo impegno che vedrà i granata affrontare la Pro Vercelli prima di concentrarsi unicamente sul playoff. Nei giorni scorsi per l’allenatore della formazione veneta era arrivata la brutta notizia dell’infortunio di Filippo Scaglia. Il giocatore, infatti, era uscito nel primo tempo della partita contro il Brescia e dopo essersi sottoposto alla risonanza magnetica di rito presso l’Ospedale della città murata era così venuto a conoscenza della gravità del suo infortunio. L’esito dell’esame non era infatti stato positivo dal momento che era stata riscontrata la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Scaglia dovrà essere dunque sottoposto ad un intervento chirurgico e andrà incontro ad un stop di almeno sei mesi; nelle scorse ore è stato lo stesso Cittadella a rendere noto il giorno dell’intervento - che verrà eseguito domani come si legge nel comunicato della società: “Domani mattina a Torino Filippo Scaglia si sottoporrà ad intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. In bocca al lupo Pippo, ti aspettiamo presto a Cittadella!”.

Le belle notizie per l’allenatore invece arrivano ancora una volta dal rendimento dei suoi calciatori. Una nuova stagione sorprendente, che ha permesso a numerosi giovani di mettersi in mostra anche per eventuali scenari di calciomercato futuri. Ieri al "Coconuts" di Rimini nel corso dell'11^ edizione del premio "Gran Galà Top 11 della Serie B”, il difensore del Cittadella Marco Varnier è stato premiato come miglior difensore della seconda serie.Il premio è arrivato dopo la votazione degli allenatori delle squadre della categoria. Varnier ha così potuto ritirare il premio prima di promettere il massimo dell’impegno in questo decisivo finale di stagione. “Due anni fa in questo periodo giocavo per la Berretti - ha dichiarato il calciatore granata - non mi aspettavo tutto questo. Non penso all’interesse delle grandi squadre. Penso solo a giocare, quello che c’è fuori non mi sfiora”, ha dichiarato proprio Varnier, concentrato solo sul finale di stagione del Cittadella; il futuro verrà dopo, ora ci sono dei playoff da preparare e una Serie A da inseguire fino alla fine.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche