Brescia, Torregrossa e Furlan indisponibili

Serie B

Nessuna conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Ascoli, Pulga ha diretto la rifinitura prima della partenza per Ascoli e poi ha diramato l’elenco dei 19 calciatori a disposizione e convocati

Doveva essere la classica giornata di vigilia con le parole dell’allenatore Ivo Pulga per presentare l’ultima partita del campionato di Serie B in programma domani contro l’Ascoli. In casa Brescia invece la conferenza stampa è stata annullata ufficialmente per "motivi organizzativi”. Nessuna parola alle ore 12:00 di questa mattina per presentare l'importantissima sfida salvezza contro la formazione di Serse Cosmi, appuntamento direttamente allo stadio Del Duca per la 42esima e ultima giornata del campionato di Serie B. La formazione lombarda si trova a quota 47 punti conquistati dopo 41 partite, un 15° posto e una vittoria che il Brescia vuole migliorare con una vittoria nella gara contro i bianconeri - con due punti in meno in classifica. Uno scontro diretto che anche oggi la squadra (sotto gli occhi di Pulga e del suo staff tecnico) ha preparato nell’allenamento di rifinitura in agenda. Appuntamento in campo a partire dalle ore 10, seduta a porte chiuse allo stadio “Rigamonti”; poi tutti uniti per il pranzo e in seguito la squadra è partita in pullman verso Ascoli Piceno.

Una salvezza ancora da conquistare e da inseguire con i 19 calciatori che Pulga ha convocato per la partita contro i bianconeri. L’allenatore non potrà contare sugli infortunati Federico Furlan e sull'attaccante Ernesto Torregrossa (entrambi fermati da problemi muscolari). Questi invece tutti i calciatori a disposizione nell’elenco completo reso noto dal club lombardo: Stefano MINELLI, Michele SOMMA, Alessandro MARTINELLI, Andrea CARACCIOLO, Carlos EMBALO, Mauro COPPOLARO, Felipe CURCIO, Orji OKWONKWO, Edoardo LANCINI, Emanuele NDOJ, Jacopo DALL’OGLIO, Dimitri BISOLI, Nikolas SPALEK, Alessandro LONGHI, Sandro TONALI, Daniele GASTALDELLO, Alberto PELAGOTTI, Rigoberto RIVAS, Tommaso CANDELOTTI. Nessuna conferenza ma solo la rifinitura, la preparazione della squadra alla vigilia della gara più importante della stagione è così proseguita nel silenzio. In casa Brescia c’è tensione e anche i tifosi hanno esposto un chiaro striscione fuori dal Rigamonti: “Salvezza o non tornate”. Il Brescia di Pulga si gioca tutto ad Ascoli, non sono ammessi altri passi falsi in una stagione tutt’altro che semplice.

I più letti