Cittadella, Marchetti: "Bisogna garantire la regolarità dei playoff"

Serie B
Stefano Marchetti, Cittadella, con il presidente Gabrielli (Getty)
marchetti_gabrielli_lapresse

Il dg granata sulle vicende che riguardano il Bari: "Credevo che fosse scontato che la sentenza sarebbe arrivata, in un senso o nell’altro, prima dei playoff. Perché mai una eventuale penalizzazione dovrebbe essere scontata l’anno prossimo?"

Prima di concentrarsi sui playoff il Cittadella deve affrontare chiudere il suo campionato nella gara contro la Pro Vercelli, in casa. Poi i granata scopriranno l’avversario dell’ultima parte della stagione - che potrà essere il Bari oppure il Venezia. Proprio per quello che riguarda la squadra pugliese, nelle ultime ore si è ipotizzato anche uno slittamento dei playoff. La causa? Il rinvio al 1° giugno della discussione davanti alla sezione disciplinare del Tribunale sportivo sul deferimento del Bari calcio, accusato di aver ritardato i pagamenti di Irpef e contributi Inps relativi al bimestre gennaio-febbraio di quest’anno. Dell’argomenti ha parlato anche il dg del Cittadella, Stefano Marchetti: "Quando ho saputo del rinvio di questa decisione sono rimasto stupito. Credevo che fosse scontato che la sentenza sarebbe arrivata, in un senso o nell’altro, prima dei playoff, proprio per salvaguardare la loro regolarità. Perché mai una eventuale penalizzazione dovrebbe essere scontata l’anno prossimo? Io penso che, se mancava un documento, in un paio di giorni si potesse presentare, senza attendere il primo giugno, quando già saranno stati disputati sia il primo turno sia la semifinale d’andata dei playoff. Ci sarà un’importante assemblea in Lega lunedì in cui si discuterà della questione, ma non è quella la sede che dovrà prendere provvedimenti. Per quanto ci riguarda, non appena avremo chiaro il quadro, faremo tutti i passi necessari per manifestare il nostro scontento", riporta il Mattino di Padova.

E ancora: "Il regolamento parla chiaro, adesso ragioneremo sulla vicenda, e vedremo se e come muoverci: se ci deve essere una penalizzazione, a rigore di logica, dovrebbe essere applicata nel campionato in corso. Altrimenti che senso avrebbe?". La domanda del Cittadella è la stessa di tutte le squadre coinvolte nei playoff; dal Venezia quinto in classifica con i suoi 66 punti al Perugia ora ottavo con 60 punti. Se il Bari vincesse con il Carpi chiuderebbe a quota 67 e potrebbe poi scoprire scoprire a playoff in corso di una eventuale penalizzazione. Tanti gli interrogartivi che rimangono in piedi e che lo stesso Marchetti chiede si possano risolvere in tempi brevi. La società granata - e non solo - attende una veloce definizione della vicenda.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche