user
22 maggio 2018

Carpi, Bonacini sulla stagione: "Moderatamente sodisfatti"

print-icon
carpi_lapresse

Il Carpi ha chiuso il suo campionato all'undicesimo posto (LaPresse)

Il patron biancorosso ha fatto un bilancio della stagione: "Bisogna essere contenti dell'esserci salvati con i soli 32 gol fatti. Sapevamo del problema, all'andata come centravanti abbiamo avuto solo Mbakogu, poi solo Melchiorri"

SERIE B, LA CLASSIFICA

Tempo di bilanci anche in casa Carpi, al termine di una stagione che ha visto la formazione di Antonio Calabro chiudere all’undicesimo posto in classifica. Ospite della tv ufficiale della società è stato Stefano Bonacini, presidente della formazione biancorossa, ha parlato così del presente e anche del futuro: "La nostra è stata una stagione sufficiente tendente al buono, dopo la rifondazione del gruppo erano previste alcune difficoltà. Siamo moderatamente soddisfatti. A gennaio abbiamo preso tre innesti non tanto per puntare dritti ai playoff ma per puntellare la squadra in ottica salvezza. Bisogna essere contenti dell'esserci salvati con i soli 32 gol fatti. Sapevamo del problema, all'andata come centravanti abbiamo avuto solo Mbakogu, al ritorno solo Melchiorri, perché gli altri non hanno fatto bene per un motivo o l'altro. Senza l'acquisto di Melchiorri saremmo retrocessi, ha segnato solo gol pesanti da punti, mai la seconda o la terza rete. E' stato determinante. Ho avuto paura in certi momenti perché la squadra non aveva la consapevolezza di poter davvero rischiare la retrocessione e questo spaventava. Questo è un campionato difficilissimo, chi pensava potessero retrocedere Ternana o Novara?".

E ancora, su altri temi di attualità: "Le seconde squadre? Non mi piacciono, vanno bene in Serie C ma senza possibilità di salire in B. Domani la Lega si pronuncerà in merito. Calabro? Ha fatto il suo, gli avevamo chiesto la salvezza. Sapevamo che c'era l'incognita esperienza, ma ha portato a casa il risultato. Gli siamo stati vicini e secondo me abbiamo fatto bene perché la squadra è sempre stata con lui. Sarà confermato? L'avventura di Calabro a Carpi si è chiusa a Bari, così come quella del ds Lauriola. E' inutile raccontare storie alla gente. Arriveranno due ragazzi al momento non ufficializzabili perché non ancora dotati del patentino, ma Stefanelli e Chezzi sono le persone individuate per la nostra area tecnica. Mbakogu? Abbiamo un precontratto firmato col Leeds, entro il 30 giugno lo dobbiamo chiudere e a meno di trappole inattese giocherà con loro l'anno prossimo. Colombi? Siamo contenti se resta con noi, ma se dovesse ricevere richieste dalla Serie A asseconderemmo le sue volontà come abbiamo fatto con altri suoi compagni in passato".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi