Frosinone, testa ai playoff: Daniel Ciofani e Ariaudo ai box

Serie B

La squadra di Moreno Longo ha ripreso ad allenarsi in vista della semifinale playoff (in programma contro la vincente tra Cittadella e Bari). Daniel Ciofani e Ariaudo sono rimasti fermi nell'ultima seduta

Lo "Stirpazo" è ancora nella mente di Longo, impossibile cancellare una delusione simile. Serviva una vittoria, è arrivato soltanto un pari. Amaro, quasi all'improvviso, e in un momento in cui il Frosinone stava dominando la partita. Niente promozione diretta, Dionisi&co dovranno passare dai playoff. E affronteranno una tra Bari e Cittadella. Allenamenti ripresi a Ferentino, Daniel Ciofani e Lorenzo Ariaudo sono rimasti ai box, devono ancora recuperare da qualche acciacco ma la loro presenza in vista della semifinale playoff non dovrebbe essere in dubbio. Il 3 giugno il primo turno: Venezia-Perugia e Cittadella-Bari, poi entreranno in gioco Palermo e Frosinone. Chi seguirà il Parma? 

Balata: "Giorni difficili, ma si è risolto tutto"

Sono stati giorni molto duri per i playoff di Serie B. Prima lo slittamento a causa della penalizzazione del Bari, poi il duro comunicato del Venezia, in cui ha definito "assurda" la situazione venutasi a creare. Ora, però, tutto sembra tornato alla normalità, come riferito da Mauro Balata, presidente della Lega Serie B: "Sono stati giorni di grande tensione - racconta - ma devo dire che tutto si è risolto quando abbiamo appreso dell’anticipazione dell’udienza da parte del Tribunale Federale Nazionale sulle contestazioni mosse al Bari". E ancora: "Non si tratta di un provvedimento punitivo, ma c'era un problema che è stato superato brillantemente con l'aiuto di tutti comprese le società". Sulle dichiarazioni del patron del Venezia, Joe Tacopina: "Le ho lette, non ho nulla da commentare riguardo questa cosa. Stiamo seguendo un iter trasparente e il 30 maggio ci saranno sicuramente degli sviluppi. In termini di ascolti e di spettatori i numeri sono molto positivi, i risultati soddisfacenti”.

I più letti