Cittadella-Frosinone, Longo: "Risultato positivo, ma non dobbiamo deprimerci dopo un gol subito"

Serie B
longo_getty

L'allenatore del Frosinone ha espresso la propria soddisfazione per il risultato ottenuto al Tombolato contro il Cittadella, sottolineando però come la partita di ritorno non sarà affatto facile

CITTADELLA-FROSINONE, IL RACCONTO DEL MATCH

Risultato positivo, che permette al Frosinone di guardare con fiducia alla gara di ritorno, quando gli uomini di Moreno Longo avranno a disposizione due risultati su tre per qualificarsi alla finale playoff di serie B. Non sarà facile però aver ragione di un Cittadella solido e determinato, che anche al Tombolato ha reso difficile la vita ai ciociari. Intervenuto nel post gara ai microfoni di Sky Sport, Longo ha analizzato la partita di questa sera, concentrandosi già sul ritorno di domenica: "Dispiace per il modo in cui abbiamo preso il gol, ma portiamo a casa un risultato positivo nell’ottica dei 180 minuti. Sono soddisfatto dell’atteggiamento della squadra, i miei giocatori hanno dimostrato di essere vivi nel corso di una partita importantissima. Servono ora altri 90 minuti giocati alla grande per passare in finale, sono contento per come abbiamo lavorato. Dobbiamo affrontare la seconda gara con il giusto spirito. Intervallo? E' stato un po' acceso, un errore può starci all’interno di una partita così tirata. Non mi è piaciuto l'atteggiamento nei minuti finali, questo forse è l’unica situazione che non mi è andata giù. L'episodio del gol non doveva farci deprimere".

Il racconto della partita

Finisce in parità la prima sfida delle semifinali dei playoff di B. Al Tombolato il Frosinone non va oltre l'1-1 con il Cittadella, la squadra di Moreno Longo passa in vantaggio al 17' del primo tempo grazie a un gol di Paganini che sblocca il risultato al 17’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Ciano. Il numero 17 degli ospiti trova in mischia la deviazione vincente, insaccando da pochi passi il gol del vantaggio. Il Frosinone avrebbe la possibilità per chiudere il discorso qualificazione già nei primi 45' minuti, ma spreca e, poco prima dell'intervallo, subisce il pareggio con l'autogol di Brighenti che devia nella propria porta un tiro di Schenetti. Domenica al "Matusa" il Cittadella dovrà cercare l'impresa: gli uomini di Longo, infatti, avranno a disposizione due risultati su tre grazie al miglior piazzamento in classifica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche