Ascoli, Bellini: "Le attività vanno avanti con Serse Cosmi"

Serie B

Il presidente bianconero sul futuro della società: "Nonostante l'interruzione delle trattative, resta l'intenzione di vendere. Ma nel frattempo l'attività va avanti, con la conferma dell'allenatore Serse Cosmi"

IL RACCONTO DEI PLAYOUT

Non è andata in porta la trattativa per la cessione dell'Ascoli. Alla fine è saltato l'accordo con Bricofer, gruppo che avrebbe dovuto acquisire la società bianconera, che resta quindi nelle mani di Bellini. Il presidente è comunque pronto a ripartire anche con il progetto tecnico, dopo la recente salvezza ottenuta nel playout contro l'Entella, e ha annunciato anche la conferma di Serse Cosmi in panchina. "Fra due giorni ripartirò per il Canada e sarò di ritorno in agosto – ha dichiarato al sito ufficiale dei rosanero lo stesso Bellini - Pur non essendo andata a buon fine nessuna trattativa per la cessione del Club, resta la mia intenzione di trasferire la Società ad un altro proprietario e, finché non ci saranno le condizioni per farlo, l'attività ordinaria andrà regolarmente avanti, con la struttura esistente, con il calciomercato, il raduno della squadra e la preparazione al prossimo campionato, preparazione che sarà affidata a Mister Cosmi, salvo sua diversa decisione. Come anticipato nell'ultima conferenza stampa, non farà più parte dell'Ascoli Picchio Andrea Cardinaletti, che ha deciso di interrompere in anticipo il suo rapporto col Club".

Trattative interrotte: il comunicato dell'Ascoli

Con questo comunicato, qualche giorno fa, l'Ascoli aveva annunciato l'interruzione delle trattative per la cessione della società: "Con riferimento alla trattativa per il passaggio di proprietà dell'Ascoli Picchio FC 1898 S.p.A. a Bricofer Italia S.p.A., il Club bianconero comunica che non è stato raggiunto l'accordo sulle garanzie da fornire per l'acquisizione del pacchetto di maggioranza della Società. Il Presidente Bellini ringrazia per l'interessamento mostrato nei confronti dell'Ascoli Picchio la Bricofer e il suo Presidente Pulcinelli, certo che sarebbe stato all'altezza della piazza bianconera. Il ringraziamento si estende anche ai dirigenti e ai professionisti della Bricofer per la collaborazione offerta. Il Patron continuerà la ricerca di eventuali acquirenti a cui cedere la proprietà del Club".

I più letti