Spezia, Marino: "Applicazione e voglia di fare bene: siamo sulla strada giusta"

Serie B

Nella seconda uscita stagionale, lo Spezia batte 4-1 il Seravezza. Buone indicazioni nonostante il ritmo non sia ancora ottimale per Pasquale Marino, che al termine del match ha commentato: "Sono contento, il lavoro sta proseguendo secondo i programmi. Meglio sbagliare ora, che quando ci saranno punti in palio"

Secondo test stagionale per il nuovo Spezia di Pasquale Marino, che ha battuto il Seravezza per 4-1. Buone indicazioni per il neo-allenatore, che al termine del match ha commentato al sito ufficiale della società l'andamento della gara: "Sono contento, ho visto e continuo a vedere grande applicazione. Ci sta che il ritmo ancora scarseggi un po' e che manchi un po' di lucidità, ma dopo 12 giorni di preparazione siamo sulla strada giusta, il lavoro prosegue secondo programma. Le scelte di formazione? Oggi qualcuno ha giocato di più, altri lo faranno magari nella prossima amichevole: voglio che tutti guadagnino una condizione ottimale in vista degli impegni ufficiali". Per Marino è importante la presenza costante in zona gol: "L'importante è arrivarci frequentemente, poi quando staremo bene fisicamente sarà più facile segnare".

Tra i singoli e il mercato

Poi qualche giudizio sui singoli: "Okereke sta lavorando molto bene, l'avventura in prestito in C lo ha fatto maturare. Ha la fortuna di avere un fisico che in questo momento gli permette un altro passo rispetto agli altri. Lamanna? Ci può stare subire un gol così, era un po' fuori dai pali ma la posizione era corretta. Meglio prenderli ora certi gran gol, che quando conterà". Infine, chiusura sul mercato: "Ci stanno lavorando il direttore generale e la società, che sanno come muoversi. Sono costantemente in contatto con loro, in modo produttivo. Non dobbiamo avere fretta, così da non sbagliare gli innesti: il mercato muta ogni giorno".

I più letti