Palermo, Brignoli: "Sogno di conquistare la Serie A con questa maglia"

Serie B
brignoli_palermo

Il portiere si presenta: "Sono un calciatore cresciuto dal niente, ho fatto tutte le categorie e ora sono pronto per quest'altra sfida. Non ho dovuto pensare, ho accettato subito Palermo: ora sogno di conquistare la Serie A con questa maglia"

INGEGNERI: "INFORTUNIO ALLE SPALLE, SONO PRONTO"

ZAMPARINI: "DOVREMMO ESSERE IN SERIE A, DANNO DI 50M"

Nuova avventura per Alberto Brignoli, che ricomincia da Palermo dopo la stagione in prestito al Benevento, dove è passato alla storia per il gol al Milan che è valso il primo punto in Serie A. Ma quello ormai è il passato, il futuro per lui è rosanero. "Sono un portiere cresciuto dal niente, nel senso che ho fatto un po' tutte le categorie – ha dichiarato il nuovo portiere del Palermo in conferenza stampa – Prima di arrivare alla Sampdoria ho fatto più di 200 partite tra Serie C e Serie B, ma avanti avevo Viviano. In Spagna, probabilmente, non mi è stata data l'opportunità di dimostrare quel che valevo. Se uno fa dieci partite e le sbaglia tutte e un conto, ma non ne ho avuto l'opportunità. A Perugia ho accettato una grande sfida e penso di averla vinta, ho un ricordo eccezionale. A Benevento, quando sei ultimo, a volte fai bene e altre fai male, puoi passare come il migliore in campo anche quando fai tre gol. Qualcosina però l'ho fatta, il gol al Milan è anormale ma fa parte del gioco. La situazione era disperata ma la fortuna è tornata dalla nostra parte. Così abbiamo ottenuto il primo punto, alla prima di Gattuso col Milan. Ora una nuova opportunità, voglio mettermi a disposizione con la massima umiltà".

"A Palermo c'è l'obbligo di vincere"

Sulla nuova avventura, aggiunge: "Mi trovo bene con i ragazzi, si lavora con il sorriso anche quando si è stanchi e in difficoltà. Con gli altri portieri è un piacere lavorare, sono ragazzi onesti e vogliosi. Pomini ha fatto una grande stagione qui, è un professionista serio. Alastra è forte, un giovane che ha già giocato. Marson è la mascotte perchè è il più piccolo ma è veramente bravo. Arrivo qui per dare il massimo delle mie possibilità, Palermo è una piazza importante dove hai l'obbligo di vincere. Questo mi regala grossi stimoli. Non ho avuto bisogno di pensarci, ho accettato subito. E ora sogno la Serie A con questa maglia".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche