Palermo calcio, torna il rischio penalizzazione: trattativa interrotta con Damir

Serie B

In campo è arrivato un 1-1 beffa contro il Brescia (pareggio di Tremolada al '92), fuori dal campo è conto alla rovescia per trovare circa 3 milioni di euro necessari a coprire le urgenze economiche. La trattativa per la cessione della società con l'azienda palermitana Damir si è momentaneamente interrotta

PALERMO-BRESCIA E' ANDATA COSI'

LECCE-LIVORNO E COSENZA-CREMONESE LIVE

Si riaffaccia all'orizzonte il rischio penalizzazione per il Palermo. Nessun bonifico è stato versato oggi dai potenziali acquirenti e gli stipendi non stati ancora pagati. C'è tempo fino a lunedì. In giornata sembrava che la crisi di liquidità del Palermo potesse trovare uno sbocco per l'interessamento della Damir, azienda palermitana arriva del settore della comunicazione e della ristorazione, che aveva manifestato l'intenzione di acquisire le quote societarie, da ieri intestate a Rino Foschi e Daniela De Angeli, nuovo presidente e amministratore del club, versando i circa 3 milioni di euro necessari per coprire le urgenze economiche.
Poi nel tardo pomeriggio, la trattativa si è interrotta. Le parti dovrebbero tornare a trattare domani, ma al momento sembra ci sia una certa distanza.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.