Serie B, il Tar del Lazio accoglie il ricorso del Foggia: annullato lo stop dei playout

Serie B

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato dal Foggia: annullata la decisione della Lega Serie B di cancellare i playout, arrivata dopo la retrocessione del Palermo all'ultimo posto per illeciti amministrativi. Nuova decisione nel merito il prossimo 11 giugno

CONTE D'APPELLO: IL PALERMO E' SALVO

Ancora un nuovo clamoroso colpo di scena in Serie B. Il Tar del Lazio, infatti, ha bloccato la decisione della Lega di Serie B di cancellare i playout. È stato quindi accolto il ricorso presentato dal Foggia che, dopo la retrocessione del Palermo all’ultimo posto del campionato per illeciti amministrativi, aveva subìto la decisione del consiglio direttivo della Serie B di abolire i playout. Secondo il Tar "la modifica della graduatoria del campionato, a seguito della retrocessione della squadra del Palermo — scrive — provoca uno scorrimento che ha come effetto quello di permettere la disputa dei playout a squadre diverse rispetto a quelle individuate nella precedente graduatoria". Il Tribunale amministrativo discuterà nel merito il ricorso dei pugliesi martedì 11 giugno. Con l’ipotesi di disputare i playout che adesso torna essere nuovamente una possibilità concreta.  

I più letti