Cosenza-Empoli 1-0, decide un gol di Baez. Protesta ospite per gol fantasma

Serie B
Fonte: Twitter Empoli

La 18^ giornata di Serie B si è aperta con il successo del Cosenza sull'Empoli: sfida decisa da una rete di Baez dopo 12 minuti. La squadra di Braglia sale a quota 20, mentre quella di Muzzi resta ferma a 22 punti. Polemiche per il gol dell'1-1 di Ricci: pallone ampiamente oltre la linea di porta non visto da arbitro e assistenti

COSENZA-EMPOLI 1-0 (Clicca qui per la cronaca del match)

12' Baez

 

COSENZA (3-4-3) : Perina; Idda, Monaco (84’ Capela), Legittimo; Corsi (78’ Bittante), Bruccini, Broh, D’Orazio; Baez, Riviere, Machach (65’ Pierini). Allenatore: Braglia

EMPOLI (4-3-1-2) : Brignoli; Pirrello, Romagnoli, Nikolaou, Veseli; Frattesi (42′ Dezi), Ricci, Fantacci (67’ Laribi); Bajrami (78’ Stulac); La Gumina, Mancuso. Allenatore: Muzzi

 

Espulsi: Laribi (E).

Ammoniti: Bruccini (C), Monaco (C), La Gumina (E), D’Orazio (C), Pirrello (E).

 

Il Cosenza porta a casa i tre punti nella prima sfida della 18^ giornata di Serie B: contro l'Empoli decide una rete di Baez dopo 12 minuti. Ma c'è un episodio che farà discutere a lungo. Al minuto 83 Ricci dell'Empoli batte Perina con un gran tiro da fuori, che colpisce la traversa prima di superare la linea di porta di circa mezzo metro e poi tornare in campo. L’arbitro Pezzuto, non aiutato a dovere dall’assistente, non vede e dunque non concede all’Empoli il gol dell'1-1. In Serie B non esiste la goal line technology, che avrebbe spazzato via dubbi e polemiche.

I più letti