Spezia-Cittadella 1-1

Serie B
default

Finisce 1-1 la sfida tra Spezia e Cittadella, nella ventesima partita della Serie B. Padroni di casa in vantaggio al minuto 12 con Gyasi. La rete del pareggio arriva grazie an un rigore trasformato da Iori

E' successo tutto nei primi 45 minuti di gara con le due squadre che hanno risposto colpo su colpo. A sbloccare il match ci ha pensato lo Spezia ma il vantaggio non è durato molto dato che la situazione di parità si è ristabilita prima dell'intervallo. Nei secondi 45 minuti di gioco non sono arrivate altre reti con entrambe le squadre che hanno preferito chiudere ogni spazio. Anche in quest'ottica possiamo leggere i cambi effettuati. L'imperativo, era provarci evitando però di uscire con una sconfitta che avrebbe complicato non poco la situazione di classifica.

Lo Spezia è riuscito a passare in vantaggio al 12° minuto grazie al gol di Emmanuel Gyasi, il Cittadella è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro prima della fine del primo tempo con Iori. Il secondo tempo si è concluso con il medesimo risultato del primo.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 3 parate per Alberto Paleari (Cittadella), mentre Simone Scuffet (Spezia) è stato impegnato in 2 interventi.



In questo pareggio lo Spezia ha effettuato più tiri (8-7). Il Cittadella, invece, ha avuto un maggior possesso palla (53%) e ha battuto più calci d'angolo (2-1).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (391-319): si sono distinti Davide Adorni (78) e Frare (62). Per i padroni di casa, Salvador Ferrer è stato il giocatore più preciso con 54 passaggi completati.

Sveinn Aron Gudjohnsen nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per lo Spezia: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Cittadella è stato Manuel Iori a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nello Spezia, il difensore Elio Capradossi è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9), non ne ha perso nessuno. Per la stessa statistica, nelle fila del Cittadella, si è distinto il difensore Domenico Frare con 9 contrasti vinti.


Spezia (4-3-3 ): S.Scuffet, S.Ferrer, E.Capradossi, M.Erlic, R.Marchizza, G.Mastinu, P.Bartolomei (Cap.), G.Maggiore, S.Gudjohnsen, E.Gyasi, Federico Ricci. All: Vincenzo Italiano
A disposizione: M.Nzola, G.Acampora, L.Vignali, C.Terzi, A.Ragusa, T.Krapikas, L.Mora, J.Ramos, D.Burgzorg, S.Barone, Matteo Ricci, T.Reinhart.
Cambi: M.Nzola <-> S.Gudjohnsen (62'), G.Acampora <-> G.Mastinu (68'), A.Ragusa <-> E.Gyasi (84')

Cittadella (4-3-1-2 ): A.Paleari, D.Adorni, L.Ghiringhelli, A.Benedetti, D.Frare, M.Gargiulo, M.Iori (Cap.), C.D'Urso, A.Vita, D.Luppi, D.Diaw. All: Roberto Venturato
A disposizione: A.Bussaglia, C.Mora, Z.Celar, F.Stanco, R.Perticone, A.Rizzo, F.Proia, N.Pavan, C.Ventola, M.Rosafio, L.Maniero.
Cambi: Z.Celar <-> D.Diaw (45'), A.Bussaglia <-> A.Vita (80'), F.Stanco <-> C.D'Urso (83')

Reti: 12' Gyasi (Spezia), 36' (R) Iori (Cittadella).
Ammonizioni: E.Gyasi, A.Benedetti

Stadio: Alberto Picco
Arbitro: Livio Marinelli

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche