Ascoli-Spezia 3-1: quinta vittoria di fila e secondo posto per la squadra di Italiano

Serie B
spezia_lapresse

La squadra di Italiano ribalta nella ripresa l'Ascoli e trova la quinta vittoria di fila, portando a 12 la striscia di risultati utili consecutivi. Lo Spezia è ora al secondo posto solitario in classifica

Spezia-Ascoli 3-1

30’ Morosini (A), 66’ Mastinu (S), 74’ Gyasi (S), 86’ Nzola (S)

 

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer (88’ Vignali), Erlic, Capradossi, Marchizza; Bartolomei, Ricci, Mora (52’ Mastinu); Ricci, Gyasi, Bidaoui (58’ Nzola). All: Italiano

 

ASCOLI (4-4-2): Leali; Andreoni, Brosco, Gravillon, Sernicola; Brlek, Eramo (78’ Ninkovic), Troiano, Morosini (67’ Cavion); Trotta (58’ Petrucci), Scamacca. All: Stellone

 

Ammoniti: Ferrer (S), Sernicola (A), Mora (S), Ricci (S), Nzola (S)

Espulso: Troiano (A)

 

Lo Spezia non si ferma più: quinta vittoria di fila per la squadra di Vincenzo Italiano, che nella 24^ giornata di Serie B supera anche l'Ascoli e si porta al secondo posto solitario in classifica, in attesa del Frosinone impegnato domenica 16 febbraio con il Perugia. Prestazione di grande carattere per i liguri, che al Picco vanno sotto nel primo tempo e ribaltano la situazione nella ripresa. Dopo il vantaggio della squadra di Stellone con Morosini, a cambiare tutto nella seconda frazione di gioco è l'espulsione di Troiano. Con l'Ascoli in dieci uomini lo Spezia ne approfitta e Italiano ci mette lo zampino, indovinando i cambi: al 66' il gol del pareggio, infatti, porta la firma di Mastinu, entrato poco prima. Dopo il raddoppio del solito Gyasi, nei minuti finali la rete della sicurezza è di un altro neo-entrato, Nzola. Lo Spezia porta così a 12 la striscia di risultati utili consecutivi e vola al secondo posto con 40 punti. L'Ascoli resta a quota 31, con tre lunghezze di vantaggio sulla zona playout.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche