Cosenza-Virtus Entella 0-0

Serie B
default

Nel match di esordio della Serie B, Cosenza e Virtus Entella chiudono la propria gara senza segnare gol. Gli uomini di Bruno Tedino ci hanno provato più degli avversari senza però riuscire a capitalizzare. Per i due attacchi però non ci sono state chiare occasioni da rete

Nemmeno un gol nella sfida che vedeva opposte Cosenza e Virtus Entella. Di certo il match non verrà ricordato per ritmi altissimi e continue occasioni da rete. Esistono 0-0 che però regalano molte giocate interessanti e azioni degne di rilievo ma non è questo il caso. Entrambe le squadre hanno badato prima di tutto a non scoprirsi troppo. Dopo una fase di studio ci sono stati periodi del match che hanno visto un tentativo di accelerata ma il buon lavoro delle due difese è certificato dal dato relativo alle grosse occasioni da gol. Padroni di casa e ospiti non hanno scollinato quota 2. Nessun accorgimento tattico dei due allenatori, iniziale o a gara in corso, ha cambiato in meglio l'esito della sfida.

Clean sheet per entrambi i portieri: 4 parate per Umberto Saracco (Cosenza), mentre Daniele Borra (Virtus Entella) ha effettuato 2 parate.

Il Virtus Entella ha effettuato più tiri nello specchio della porta (4) rispetto ai 2 del Cosenza. Andrea Paolucci per il Virtus Entella nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha concluso più volte verso la porta (2 conclusioni, di cui 1 nello specchio della porta), mentre per il Cosenza l'unica conclusione degna di nota è stata di Daniele Sciaudone nonostante non abbia segnato. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Virtus Entella e 2 per il Cosenza.

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (311-300): si sono distinti Fabrizio Poli (49) e Marco Chiosa (48). Per i padroni di casa, Riccardo Idda è stato il giocatore più preciso con 47 passaggi completati.

Nel Cosenza, il centrocampista Angelo Corsi è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (12) perdendone soltanto uno. Il centrocampista Marco Crimi è stato invece il più efficace nelle fila del Virtus Entella con 9 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (10).



Cosenza: U.Saracco, M.Legittimo, R.Idda, G.Ingrosso, M.Bruccini, D.Sciaudone, L.Bittante, A.Corsi (Cap.), M.Carretta, G.Litteri, J.Báez. All: Roberto Occhiuzzi
A disposizione: R.Maresca, G.Sueva, R.Moreo, A.Tiritiello, E.Gliozzi, R.Schiavi, Ben Kone, I.Sacko, M.Bahlouli, P.Patitucci, S.La Vardera, W.Falcone.
Cambi: E.Gliozzi <-> G.Litteri (57'), I.Sacko <-> M.Carretta (82'), B.Kone <-> M.Bruccini (82')

Virtus Entella: D.Borra, F.Costa, F.De Col, M.Chiosa, F.Poli, A.Settembrini, M.Crimi, A.Paolucci (Cap.), M.Brescianini, M.Brunori, G.De Luca. All: Bruno Tedino
A disposizione: C.Morra, G.Cleur, F.Bonini, M.Pavic, T.Petrovic, I.Koutsoupias, M.Toscano, A.Paroni, M.Coppolaro, C.Cardoselli, A.Russo.
Cambi: M.Toscano <-> A.Settembrini (36'), C.Morra <-> M.Brunori (70'), C.Cardoselli <-> M.Brescianini (82')


Ammonizioni: M.Bruccini, G.Litteri, A.Paolucci, G.De Luca, M.Brescianini

Stadio: San Vito Gigi Marulla
Arbitro: Lorenzo Illuzzi

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche