Venezia-Cittadella 1-1: un gol di Bocalon manda la squadra di Zanetti in Serie A

©IPA/Fotogramma

La squadra di Venturato gioca una gara generosa nel tentativo di ribaltare lo 0-1 dell’andata. Il Cittadella sblocca il match al 26’ con Proia e sul finire di primo tempo ha anche il vantaggio di un uomo per il doppio giallo a Mazzocchi. Nella ripresa, il Venezia si difende con grande compattezza e sacrificio e al 93' trova il pari con Bocalon che regala la Serie A alla squadra di Zanetti

VENEZIA-CITTADELLA 1-1

26' Proia (C), 93' Bocalon (V)

 

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Molinaro; Crnigoj (75' Cremonesi), Taugourdeau (55' Fiordilino), Maleh; Aramu (39' Ferrarini); Forte (75' Bocalon), Di Mariano (55' Johnsen). All. Zanetti

 

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli (65' Pavan), Perticone (65' Frare), Adorni, Donnarumma; Vita, Iori, Branca; Proia (65' Gargiulo); Beretta (78' Ogunseye), Tsadjout (82' Rosafio). All. Venturato.


Ammoniti: Perticone, Ghiringhelli, Mazzocchi, Johnsen, Modolo, Forte, Iori, Bocalon

 

Espulso: Mazzocchi, Aramu (dalla panchina)

 

Sarebbe stata comunque un'impresa, qualsiasi delle due squadre fosse salita in Serie A. Ci è riuscito il Venezia che ha coronato un'annata straordinaria che riporta la città nella massima serie dopo ben 19 anni. Sfuma il sogno per il Cittadella che ha venduto cara la pelle dopo lo 0-1 del Tombolato, sfiorando il colpaccio al Penzo. L'eroe della serata ha però un nome di un veneziano doc, ovvero Riccardo Bocalon che al 93' ha realizzato la rete dell'1-1 che ha definitivamente cancellato le speranze della squadra di Venturato che ha giocato una gara generosissima, attenta, tatticamente quasi perfetta ma non ha saputo sfruttare, nel secondo tempo, il vantaggio dell'uomo in più determinato dal doppio giallo a Mazzocchi. Festeggia il Venezia, merito al Cittadella che proverà a coronare il suo sogno nella prossima stagione.

 

Scelte di formazione che nel Cittadella hanno premiato Beretta al posto di Baldini. Nel Venezia, Aramu, Forte e Di Mariano a formare il tridente offensivo. Avvio di gara tutto per la formazione di Venturato che mette alle strette il Venezia con una pressione asfissiante. Il Cittadella si fa vedere dalle parti di Maenpaa e al 29' passa in vantaggio con Proia ben imbeccato da capitan Iori. Il Venezia sembra in difficoltà, l'ingenuità di Mazzocchi (due falli nel giro di un minuto), con conseguente espulsione per doppio giallo, complica le cose. Il Venezia riesce a chiudere il primo tempo con un solo gol al passivo, al Cittadella ne serve un altro per completare la rimonta dopo la sconfitta dell'andata.

 

L'Intervallo consente ai veneziani di riorganizzare le idee e di predisporre una nuova strategia. La squadra di Zanetti è compatta sotto la linea della palla, difende bassa e prova a ripartire. Il Cittadella ha dalla parte sua il vantaggio di un uomo e non lesina energie. La formazione di Venturato attacca, il Venezia si difende con orgoglio. E' questo il tema della ripresa. Venturato inserisce tutti gli uomini offensivi a disposizione, Zanetti inserisce Johnsen che consente alla squadra di rifiatare un po'. Il Cittadella è arrembante ma non riesce a concludere in maniera pericolosa se si eccettua un tentativo di Branca deviato da Maenpaa oltre la traversa. Passano i minuti, il gioco è spezzettato, il Cittadella inizia a sentire la fatica e a perdere lucidità. Zanetti mette dentro Bocalon che lavora, in pochi minuti, una quantità infinita di palloni per tenere gli avversari lontani dalla propria porta. E proprio nel recupero, un'azione imbastita da Johnsen e rifinita da Maleh, porta Bocalon alla conclusione sottoporta: è l'1-1 che chiude definitivamente i giochi. Il Venezia torna in Serie A dopo 19 anni. 

1 nuovo post
LIVEBLOG
finisce qui!
La squadra di Venturato gioca una gara generosa nel tentativo di ribaltare lo 0-1 dell’andata. Il Cittadella sblocca il match al 26’ con Proia e sul finire di primo tempo ha anche il vantaggio di un uomo per il doppio giallo a Mazzocchi. Nella ripresa, il Venezia si difende con grande compattezza e sacrificio e al 93' trova il pari con Bocalon che regala la Serie A alla squadra di Zanetti
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: Maleh servito da Johnsen mette in mezzo un gran pallone per Bocalon che con un tocco leggero beffa Kastrati. E' il gol che manda il Venezia in Serie A
- di Redazione SkySport24
gol!
93' Pareggio del Venezia: gol di Bocalon
- di Redazione SkySport24
90' Quattro minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
89' Gran lavoro di Bocalon e del Venezia che prova a mantenere la palla lontana dalla propria porta. Il Cittadella ora non riesce più a essere pericoloso
- di Redazione SkySport24
86' La squadra di Venturato continua ad attaccare a testa bassa anche se adesso la stanchezza riduce un po' di lucidità specie in zona di rifinitura
- di Redazione SkySport24
sostituzione
82' Esce Tsadjout, entra Rosafio
- di Redazione SkySport24
82' Prova ad alzare il proprio baricentro il Venezia grazie alle giocate di Johnsen che prova a mantenere quanti più palloni possibili
- di Redazione SkySport24
79' Il Cittadella continua a mettere palloni in area di rigore ma la difesa del Venezia è strenue, la squadra di Zanetti sta gettando il cuore oltre l'ostacolo, ci attendono ancora dieci minuti arrembanti da parte della formazione di Venturato
- di Redazione SkySport24
sostituzione
78' Esce Beretta, entra Ogunseye
- di Redazione SkySport24
ammonizione!
75' Ammonito Forte per perdita di tempo al momento della sostituzione
- di Redazione SkySport24
sostituzione
75' Escono Forte e Crnigoj, entrano Bocalon e Cremonesi
- di Redazione SkySport24
73' Il Venezia ha eretto un muro davanti alla propria area: il tentativo di Iori dal limite si infrange sulle gambe dei difensori arancio-nero-verdi
- di Redazione SkySport24
espulsione!
70' Aramu espulso dalla panchina
- di Redazione SkySport24
69' Gara particolarmente spezzettata in questa ripresa, il Cittadella prosegue nel suo tentativo di arrembaggio ma con i cambi effettuati la squadra di Zanetti è riuscita leggermente ad alleggerire la pressione degli ospiti
- di Redazione SkySport24
ammonizione!
66' Giallo a Modolo per simulazione
- di Redazione SkySport24
sostituzione
65' Entrano Frare, Gargiulo e Pavan, escono Proia, Perticone e Ghiringhelli
- di Redazione SkySport24
ammonizione!
65' Giallo a Iori per fallo su Johnsen
- di Redazione SkySport24
61' La sensazione è che adesso il Cittadella non riesca a trovare gli spazi necessari per affondare contro un Venezia ben compatto a difesa della propria trequarti
- di Redazione SkySport24
56' Adesso il Cittadella attacca a pieno organico, il Venezia si difende basso e tutto sotto la linea della palla
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport