Pippo Inzaghi a Sky: "Brescia primo ma è solo l'inizio. Palacio un modello per tutti"

Serie B

L'allenatore del Brescia traccia un mini-bilancio dell'avvio di campionato ai microfoni di Sky Sport: "Partire bene è importante ma non serve montarsi la testa, siamo veramente all'inizio". E su Palacio: "Gli ho mandato un messaggio al giorno per un mese, Rodrigo è incredibile". Venerdì sera sarà sfida al Crotone: diretta alle 20.30 su Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio e Sky Sport 251

 

"Partire bene è importante ma non serve montarsi la testa, siamo veramente all'inizio". Il suo Brescia è in vetta alla Serie B a punteggio pieno dopo tre giornate, alla pari con Pisa e Ascoli, ma Filippo Inzaghi vola basso. "Abbiamo uno stadio e un centro sportivo di Serie A, un pubblico da Serie A ma non basta questo per conquistare la promozione - spiega nel corso di un'intervista concessa a Sky Sport - bisogna lavorare, fare bene. Ci sono avversarie fortissime come Parma, Benevento e Monza ma vogliamo fare parte del gruppo che ambisce alla promozione".

"Dobbiamo essere più compatti"

leggi anche

Il Vicenza conferma Di Carlo: squadra in ritiro

L'allenatore individua i margini di crescita del suo Brescia: "Questa è una squadra che sarà sempre portata a giocare bene, lo aveva fatto anche l'anno scorso al di là dell'allenatore. Dobbiamo trovare maggiore compattezza e migliorare molto, è troppo facile farci gol. Il cammino è molto lungo, ci sono corazzate importanti da affrontare". Di certo c'è la "grande voglia di lavorare: ho a disposizione un'ottima squadra, cose che mi fanno ben sperare".

"Palacio? Gli ho mandato un messaggio al mese"

approfondimento

Serie B, tutti gli acquisti e le cessioni

Nell'ultima vittoria, sul campo dell'Alessandria, è arrivato anche il primo gol con la maglia del Brescia di Rodrigo Palacio, sceso in B per la prima volta in carriera: "Palacio non mi sorprende - ammette Inzaghi - gli ho mandato un messaggio al giorno per un mese, ho fatto di tutto per averlo. Ci ha dato una grande mano, è qualcosa di incredibile per come sta vicino ai ragazzi, per gli insegnamenti che offre a tutti e per come rincorre ogni pallone. Sembra un ragazzino. Siamo molto felici che Rodrigo sia con noi, sta bene. Poi Brescia è una piazza che nella storia ha sempre avuto giocatori con caratteristiche da leader e tanta storia. Penso a Baggio".

"Occhio al Crotone, ci ha già eliminato in Coppa"

Venerdì sera il Brescia inaugurerà intanto il quarto turno di campionato ospitando il Crotone ( diretta alle 20:30 su Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio e Sky Sport 251). "Le insidie sono tantissime, il Crotone ci ha già eliminato ai rigori in Coppa Italia - ricorda Inzaghi - non hanno i punti che meriterebbero. Hanno comprato giocatori come Estevez e Paz che hanno fatto la Serie A. Hanno Benali, Molina, Mulattieri che è un ottimo centravanti e Kargbo. Vanno presi con le pinze per evitare brutte figure. Noi però giochiamo in casa, vogliamo ripetere una grande partita e se giochiamo come sappiamo e con la giusta mentalità potremo vincere".