Inzaghi: "Questo Venezia non smette di stupirmi"

Serie C - Lega Pro
venezia_inzaghi_lapresse

Venezia in semifinale di Coppa Italia Lega Pro, c'è il Padova: "Questa squadra non smette mai di sorprendermi" ha detto Pippo Inzaghi. Ferrari decisivo con una doppietta contro il Como: "Non segnavo da un po' e sono molto contento". Infine Bentivoglio: "Non molliamo mai, è la nostra forza"

Tante definizioni: “Il Venezia non si ferma più”. Oppure: “Super Venezia”. Anche “Grande Venezia”. Ma il risultato è sempre lo stesso: vittoria. Primo posto nel Girone B di Lega Pro a 49 punti, grande stagione: “E pensare che l’anno scorso eravamo in Serie D!”. Inzaghi chiaro, soddisfatto. Semplicemente contento dei suoi, specie dopo la vittoria contro il Como in Coppa Italia Lega Pro: “Arrivare in semifinale era il nostro obiettivo, uno stimo per noi e per i nostri tifosi”. Ora il Padova: “Volevamo questa partita”. Derby sentitissimo.

"Se fossi un tifoso sarei fiero di questa squadra" - Nella conferenza stampa post partita, Inzaghi ha parlato così del suo Venezia e dei suoi giocatori: “Questa squadra non smette mai di sorprendermi. Ha dimostrato che abbiamo 25 giocatori che meriterebbero di giocare tutti, sono felice. Se lo meritano”. Sul Como: “Abbiamo giocato un’ottima partita contro una grande squadra, abbiamo creato molto. La squadra è stata brava a reagire, siamo felici, ora dobbiamo pensare alla prossima partita”. Qualche rammarico sulla rete di Chinellato: “Non pensavo che potessimo subire gol, nel secondo tempo stavamo creando e alla fine ci hanno segnato su una ripartenza incredibile”. Poi il gol di Ferrari e i supplementari, ancora Ferrari per il 2-1: “La squadra è stata brava a reagire, ho avuto ottime risposte, gli allenamenti ci hanno detto tante cose. Domenica sarà difficile scegliere la formazione. Tutti bravi, dal portiere ai terzini, Zampano non giocava da aprile. I tifosi devono essere orgogliosi di questa squadra, prima in classifica e in semifinale. Se fossi uno di loro lo sarei, ha riconquistato l'affetto di tutti".

Ferrari: "Non segnavo da tanto, sono felice" - Protagonista indiscusso, doppietta personale. “Quanti sono in Coppa Italia Lega Pro?” 4 in 5 gare. Bottino niente male per Nicola Ferrari, ex attaccante del Verona arrivato in estate: “Ci tenevamo molto, è stata una partita dura ma ci siamo qualificati”. Un po’ di sofferenza, poi i due gol decisivi: “Dopo aver colpito una traversa incredibile, abbiamo subito gol in contropiede. Ma siamo stati bravi, non abbiamo mai mollato e l’abbiamo ripresa”. Il gol mancava da tanto: “Sono contento per questo, l’ho ritrovato. Ma al tempo stesso sono felice per la prestazione, i miei compagni sono felici”. Grande forza d’animo: ““Non è la prima volta che andiamo sotto e poi recuperiamo, abbiamo un grande gruppo e una grande forza, sono queste le cose che ci fanno fare la differenza”. Allenamenti importantissimi: “Il lavoro paga sempre, lo facciamo tutti insieme ad altissimi livelli”.

Bentivoglio: "Non molliamo mai" - Centrocampista d'esperienza, bella prestazione. Ecco il commento dell'ex Chievo in sala stampa dopo la partita: "Sto bene, sono contento per la vittoria, era il nostro obiettivo andare avanti e avere la semifinale col Padova, era uno stimolo per noi e per i nostri tifosi. Avevamo caratteristiche offensive, un passo diverso, siamo stati bravi a non molare mai fino alla fine, come ci è successo in queste ultime partite. Ci siamo trovati in difficoltà, ma abbiamo dimsotrato che questo gruppo ci crede, è un arma in più. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.