Siena, Scazzola: "Poco dinamici, non va bene"

Serie C - Lega Pro
scazzola_siena_twitter

L'allenatore bianconero dopo il ko di Carrara: "Non abbiamo giocato come con l'Alessandria e il risultato si è visto". Duro il ds Vaira: "Niente processi: stiamo zitti e lavoriamo"

Dopo due ottime vittorie (una delle quali contro l’Alessandria prima) ancora uno stop per la Robur Siena di Cristiano Scazzola, ormai invischiata nelle zone di metà classifica. Sconfitta 2-0 contro la Carrarese: “Non è stata la stessa prestazione che abbiamo messo in campo con l’Alessandria, la Carrarese è partita molto forte nel primo tempo per calare poi nel secondo”, ha spiegato dopo la gara l’allenatore bianconero. “Nel primo tempo loro sono andati più forti, eravamo riusciti a non prendere gol, poi purtroppo abbiamo commesso un’ingenuità che ci era successa anche in passato e che non deve capitare: così poi diventa tutto più difficile”. Su e giù in campionato: “Siamo in un momento dove andare in vantaggio o in svantaggio fa la differenza, siamo stati meno dinamici rispetto all’ultima partita. Floriano sicuramente ci ha messo in forte difficoltà”, ha chiosato Scazzola.

Vaira - Al termine della partita contro la Carrarese ha parlato in conferenza anche il direttore dell’area tecnica della Robur, Davide Vaira: “È stata una partita che abbiamo giocato male”, ha detto. “Dobbiamo prendere coscienza della nostra situazione. Siamo una squadra che si deve salvare, che deve tenere la testa bassa e pedalare. Siamo capaci di tutto: di prestazioni come quelle con il Livorno e con l’Alessandria e di prestazioni come quella di oggi o quella con il Piacenza. Dispiace”. Sul malcontento dei tifosi: “È inutile che stiamo qui a fare i processi, quelli li farà chi di dovere al termine della stagione. In questo momento secondo me non serve a niente. Ora dobbiamo salvarci, stare zitti, accettare le critiche e lavorare a testa bassa, a partire da me, dai i dirigenti, dalla squadra e dallo staff tecnico. Non siamo salvi, ci mancano diversi punti, mancano sette partite che dobbiamo affrontare con un atteggiamento mentale diverso. Al di là degli errori e delle prestazioni i ragazzi danno sempre tutto, nessuno è superficiale”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.