Cosenza, Braglia: "Servono cinque o sei risultati utili consecutivi, ci proveremo in tutti i modi"

Serie C - Lega Pro
braglia_cosenza_sitoufficiale

Una situazione complicatissima. Nonostante gli investimenti sul mercato estivo, il Cosenza si trova nei bassifondi della classifica del girone C di Serie C. Necessario un cambio di rotta a partire dalla gara contro il Racing Fondi valida per il dodicesimo turno, un vero e proprio scontro diretto come sottolineato dall’allenatore rossoblu Braglia in conferenza stampa

Difficilmente a inizio stagione sarebbe stato possibile immaginare l’attuale posizione in classifica del Cosenza. Avvio complicatissimo, sono soltanto otto i punti in classifica nel girone C di Serie C per la squadra calabrese. Nel prossimo turno di campionato lo scontro diretto in zona salvezza contro il Racing Fondi: una gara da non sbagliare per l’allenatore Piero Braglia, che ha parlato così in conferenza stampa. "Siamo in una situazione complicata, perché sebbene ci siano le prestazioni non sempre otteniamo i risultati – ha detto l’allenatore del Cosenza -. Con il Lecce, per esempio, abbiamo fatto una buona gara ma abbiamo perso. Adesso dobbiamo cercare di fare una serie di cinque o sei risultati utili consecutivi per risalire la china: abbiamo un filotto di partite che non possiamo assolutamente permetterci di sbagliare. La squadra pare sia in salute e mi auguro possa riuscire a completare il percorso di Lecce, questa volta portando a casa il risultato. Il Racing Fondi è una squadra di tutto rispetto, basta guardare l’attacco a loro disposizione. Giocatori come Corvia, Nolè, Lazzari hanno giocato una vita in Serie B. Noi però cercheremo di fare punti in tutti i modi possibili ed immaginabili, adesso l’unico obiettivo è questo perché fin qui non abbiamo ancora fatto nulla. Una volta arrivata la sosta, vedremo quale sarà la situazione". Chiusura sulle accuse di difensivismo: "Nella mia carriera ho vinto in tre piazze importanti, la gente può dire quello che vuole. Sono un allenatore pratico, in trent’anni di attività ho sempre messo davanti a tutto il pragmatismo, anche perché non ho maestri. L’unico mio obiettivo è portare a casa i risultati".

I convocati

Disponibile Baclet, che potrebbe anche iniziare dal primo minuto, andranno in panchina Caccavallo, Tutino e Bruccini. Sono 24 i calciatori convocati da Braglia: questo l’elenco completo. Perina, Saracco; Corsi, Pinna, Idda, Pasqualoni, Boniotti, Pascali, D’Orazio, Dermaku; Palmiero, Mungo, Statella, Bruccini, Calamai, Loviso, Gaudio; Mendicino, Caccavallo, Baclet, Stranges, Tutino.

 

I più letti