Alessandria, ufficiale: Michele Marcolini è il nuovo allenatore

Serie C - Lega Pro
gonzalez_alessandria_twitter

Queste le parole del nuovo allenatore dei grigi dopo l'esonero di Stellini: "Vedremo dopo i primi allenamenti, abbiamo poco tempo per preparare Piacenza. Troveremo le soluzioni migliori in serenità: non sono integralista"

L'Alessandria volta pagina. E lo fa cambiando il proprio allenatore: 16esimo posto, 12 punti, un grande passo indietro rispetto ai playoff dell'anno scorso, quando i grigi arrivarono secondi. Dopo l'ultima sconfitta per 3-1 contro la Viterbese, la decisione finale della società: via Stellini, dentro Michele Marcolini, ex allenatore di Pavia, Santarcangelo e Real Vicenza. Questo il comunicato: "L’Alessandria Calcio ha affidato oggi la guida tecnica della Prima Squadra a Michele Marcolini. Al neo mister grigio un caldo benvenuto con i migliori auguri di buon lavoro". Via anche Sensibile, dentro il nuovo ds Massimo Cerri. Ecco l'altro comunicato ufficiale sul sito della società: "L’Alessandria Calcio - si legge - comunica che il ruolo di Direttore Sportivo verrà affidato al Sig. Massimo Cerri. Il suo collaboratore sarà il Sig. Alessandro Soldati".

"Troviamo le migliori soluzioni"

Queste le prime parole di Marcolini: "Non posso dire altro che sono molto contento di iniziare questa esperienza” – dice il neo mister Grigio al telefono. “C’è da conoscersi e lavorare per ricompattarsi, concentrarsi da subito sulla necessità di superare questo momento delicato.” Già vista l'Alessandria? Marcolini risponde sul sito della società: "Si, qualche volta: squadra matura e importante con margini di miglioramento e personalità. Con serenità e impegno arriveremo presto dove dobbiamo stare. Ora ci aspetta il campo dove affineremo idee e troveremo intesa e ulteriore coesione.” Ora testa alla prossima sfida contro il Piacenza, 12esimo a 18 punti: "Vedremo dopo i primi allenamenti, abbiamo poco tempo per preparare Piacenza. Troveremo le soluzioni migliori in serenità: non sono integralista e voglio sfruttare al meglio pregi e caratteristiche dei miei giocatori: voglio cominciare da qui.”

I più letti