Lecce-Andria, Liverani: "La squadra sta bene. Quando si vince non si sente la stanchezza"

Serie C

L'allenatore della formazione giallorossa presenta la sfida con l'Andria in programma giovedì sera al Via del Mare: "Quando si vince la stanchezza è sempre meno, la squadra sta bene ed è pronta per questo rush finale". Tra i convocati anche Saraniti

I tre importantissimi punti conquistati contro il Cosenza nel posticipo della 30^ giornata del Girone C di Serie C andato in scena lo scorso lunedì al San Vito-Marulla, adesso in casa giallorossa è già tempo di pensare alla sfida con la Fidelis Andria, gara in programma giovedì alle 20.30 al Via del Mare. Un match che l'allenatore del Lecce Fabio Liverani ha presentato così nel corso della conferenza stampa di vigilia: "Quando si vince la stanchezza è sempre meno, questo vale sempre. La squadra è pronta per questo rush finale, sta bene. La rosa di cui dispongo mi permette di cambiare interpreti garantendo la stessa qualità. Per la gara di domani sceglierò gli undici non pensando alla successiva gara con la Casertana, ma per mandare in campo la formazione migliore per vincere questa partita", le parole dell'allenatore giallorosso.

"Nel finale di stagione la tensione aumenta"

Lecce primo in classifica a quota 63 punti – sei in più sul Trapani secondo, sette in più sul Catania attualmente terzo in classifica ma con una gara in meno rispetto al giallorossi –  Fidelis Andria invece terzultima a quota 27 punti. Nonostante la differenza in classifica però Fabio Liverani ammette di non fidarsi: "La bellezza estetica di una partita dipende da tanti fattori ed andando verso il finale della stagione è normale che aumenti la tensione. Con la Fidelis Andria sarà sicuramente una partita  difficile, ma abbiamo tutti i mezzi, la forza e l'entusiasmo per cercare di portare a casa i tre punti", ha concluso l’allenatore del Lecce.

I convocati: recupera Saraniti

Dopo la rifinitura odierna, sono 23 i calciatori convocati per la gara contro la Fidelis Andria di domani. Nell'elenco è presente anche Saraniti che ha smaltito il problema muscolare rimediato nella gara dello scorso lunedì contro il Cosenza: 1 Chironi, 3 Di Matteo, 4 Mancosu, 5 Cosenza 6 Arrigoni 7 Torromino. 8 Costa Ferreira. 9 Di Piazza, 10 Lepore, 13 Valeri, 15 Marino, 16 Tabanelli, 18 Caturano, 21 Tsonev, 22 Perucchini, 23 Ciancio, 25 Gambardella, 29 Armellino, 30 Persano, 33 Centonze, 34 Legittimo, 35 Saraniti, 40 Selasi.

I più letti