Reggina, Maurizi: "Lecce? Abbiamo sempre fatto bene con le big"

Serie C

L’allenatore della Reggina ha parlato della sfida con il Lecce, auspicando una buona prestazione della sua squadra. Intanto Castiglia si è sottoposto ad operazione chirurgica, sei mesi di stop per il capitano amaranto

Una giornata di riposo per ricaricare le batterie e prepararsi al meglio per la prossima delicata sfida, che metterà di fronte la Reggina alla capolista Lecce. Solo tre i ko in stagione per i salentini, l’ultimo qualche giorno fa contro la Casertana, arrivato dopo un mese dopo esatto dallo 0-1 inflitto dalla Juve Stabia al Via del Mare. Per questo motivo, la gara del Granillo sarà da prendere ancora di più con le molle da Maurizi, che ha parlato in vista di questo delicato confronto che vale tantissimo nella corsa salvezza degli amaranto: "Sto affrontando questo momento della stagione con la massima serenità, tenendo conto che ci sono tanti altri aspetti nella vita quotidiana oltre al calcio, che comunque professionalmente resta importante. Svolgo il mestiere dell’allenatore da quando ho 14 anni, quarant’anni dopo ancora mi sento dire che pecco d’esperienza. Dopo il ko subito contro la Casertana, il Lecce non è più padrone del proprio se una delle due inseguitrici dovesse centrare un filotto di vittorie da qui alla fine del campionato. Dopo aver perso con il Trapani dissi che quella era la squadra più forte, ma contro le big abbiamo sempre fatto bene. Il risultato dipende da numerose situazioni, dovremo metterci la solita concentrazione per provare a strappare i tre punti. L’allenatore può incidere su una squadra non più del 35 per cento, il calcio è una materia complessa che va studiata per bene, invece molti la affrontano con superficialità".

Castiglia operato

Stagione finita intanto per Ivan Castiglia, il capitano della Reggina si è sottoposto ad intervento chirurgico e dovrà stare lontano dai campi di gioco per sei mesi. Questo il comunicato del club: 'La Reggina 1914 comunica che il centrocampista Ivan Castiglia è stato sottoposto stamane ad intervento chirurgico presso la Casa di Cura “Caminiti” di Villa San Giovanni dal consulente ortopedico amaranto Dott. Roberto Simonetta. Coadiuvato dall’equipe composta dai Dott.ri Roberto Caminiti e Stano Florio, alla presenza del medico sociale Dott. Pasquale Favasuli, è stata effettuata una revisione del legamento crociato anteriore ed una plastica esterna del ginocchio destro. L’operazione si è resa necessaria per la recidiva di rottura del legamento crociato anteriore e per una lesione del menisco esterno con conseguente lassità anterolaterale. L’intervento è perfettamente riuscito. Si prevedono tempi di recupero stimati in mesi sei'.

I più letti