Serie C, andata playoff nazionali: i risultati

Serie C

Pareggio tra Juve Stabia e Reggiana, vittoria del Piacenza sulla Samb. Cadono Trapani e Pisa rispettivamente contro Cosenza e Viterbese. Mercoledì le gare di ritorno

Serata importante per le 10 squadre ancora in corsa nei play-off di Serie C, l’inseguimento alla promozione in Serie B continua. Cinque partite valide per l’andata dei play-off nazionali di categoria, tante aspettative dopo i primi verdetti dei turni precedenti e l’ingresso in campo delle cosiddette big. Una delle sorprese di serata ha visto cadere il Pisa in casa della Viterbese. 1-0 per i gialloblù firmato Sini e nerazzurri costretti a dover ribaltare tutto nella gara di ritorno per continuare a credere nella ritorno in B. La rete che decide il match arriva su calcio di punizione, i toscani poi non riescono a impensierire la squadra di Sottili e rischiano anche di subire il 2-0. Ci prova Mannini prima della fine dei primi 45 minuti, la reazione non arriva nemmeno nel secondo tempo e così il successo va ai laziali. Tra tre giorni all’Arena Garibaldi il diritto di replica per i nerazzurri. Pari senza gol tra Juve Stabia e Reggiana, al Romeo Menti nel primo tempo la squadra più pericolosa è quella di casa che ci prova ma non riesce a passare. Un solo tentativo per la Reggiana nei primi 45 minuti, poi nessuna grande emozione nemmeno nel secondo tempo. Si deciderà tutto mercoledì dunque al Mapei Stadium di Reggio Emilia e in caso di nuovo pareggio a festeggiare sarà la formazione granata che passerà così al secondo turno nazionale grazie al miglior piazzamento al termine della regular season.

2-1 è terminata invece la partita tra Piacenza e Sambenedettese, le reti di Silva e di Bini hanno ribaltato il gol di Miracoli che aveva portato in vantaggio la formazione di Moriero. Primo tempo di grande intensità al Garilli, emozioni dal punto di vista tattico e delle occasioni con tutte e tre le reti del match arrivate proprio nei primi 45 minuti. Dopo aver trovato il vantaggio il Piacenza è riuscito a gestirlo fino al termine della partita - complice un secondo tempo molto meno entusiasmante ma più bloccato e con le due squadre più preoccupate. Si attende ora la gara di ritorno per capire chi avanzerà al turno successivo. Stesso risultato anche tra Cosenza e Trapani, la gara al San Vito Gigi Marulla viene decisa completamente nella ripresa. La prima frazione di partita aveva già visto dominare la squadra di casa, più pericolosa e più intraprendente; il primo a segnare è Tutino, al 79’ Okereke raddoppia. Ma i siciliani non ci stanno e nei minuti di recupero accorciano le distanze con Polidori; ma alla squadra guidata da Alessandro Calori non basta la rete nel finale per evitare la sconfitta, mercoledì 23 i granata dovranno provare a vincere in tutti modi per non abbandonare le speranze di ritornare in B un anno dopo la retrocessione.

Tanti gol nella partita tra FeralpiSalò e Alessandria, alla fine ad avere la meglio è la formazione piemontese che passa in vantaggio all’8’ con González. I grigi si mantengono avanti per larghi tratti di partita, dopo i primi 45 minuti spettacolari al 65’ arriva il raddoppio di Bellazzini. In conclusione poi il gol di Marconi sembra chiudere di fatto i giochi già dopo la partita di andata. Staiti però la riapre e Ferretti rimette tutto in bilico in vista della gara di ritorno. Le emozioni sono tante nel corso dei 90 minuti, il match è molto divertente e il verdetto finale è rimandato al prossimo round in programma sempre mercoledì al Moccagatta. Questi tutti i risultati di serata:

Cosenza-Trapani 2-1

Feralpisalò-Alessandria 2-3

Juve Stabia-Reggiana 0-0

Piacenza-Sambenedettese 2-1

Viterbese-Pisa 1-0.

I più letti