Reggiana-Siena 2-1, Neglia e D'Ambrosio: "Reagiamo insieme"

Serie C

I due calciatori della Rubor Siena hanno commentato la sconfitta contro la Reggiana nella gara d'andata dei playoff per salire in Serie B: "E' stato un brutto colpo per noi, ma adesso dobbiamo reagire insieme"

Alla fine la Reggiana ha fatto il grande colpo. Non se l'aspettava nessuno, era fuori pronostico, ma alla fine i granata hanno sconfitto il Siena per 2-1 nell'andata dei playoff. Decisivi i gol di Altinier e Manfrin, anche se la rete di Rondanini tiene vivi i bianconeri: "Dobbiamo reagire tutti insieme, è un duro colpo ma dobbiamo lottare". Dopo un bel campionato concluso al secondo posto e l'attesa dei playoff, il Siena rischia di buttare tutto. E' bastato andare al Mapei Stadium e prendere 2 gol, ora il ritorno al Franchi sarà una battaglia fino all'ultimo minuto. Questi i commenti di D'Ambrosio e Neglia. 

Neglia: "Peccato aver subito la rimonta"

"Le gare dei playoff sono particolari e lo sappiamo bene, c'è tensione, il margine d'errore è minimo. E abbiamo anche affrontato una buona squadra! Siamo rammaricati per essere andati subito in vantaggio e aver subito la rimonta della Reggiana. Ma è andata così. Dobbiamo ripartire dalla buona prestazione e pensare alla gara di ritorno". Niente gol per Neglia, ma un assist al bacio: "Quando arrivo sul fondo e vedo che lo spazio è ristretto cerco sempre di scavarla, l’ho fatto anche nel secondo tempo, il pallone è più facile da impattare arrivando in corsa". Conclude il bomber: "Mignani non ci fa capire la formazione durante la settimana, quindi non avevo la certezza di giocare. Però arrivati a questo punto l’importante è fare bene, ci sono altri novanta minuti da giocare e dobbiamo pensare a quello". 

D'Ambrosio: "Non abbassiamo la testa"

Così il difensore, fratello del terzino dell'Inter: "Sapevamo di incontrare una squadra preparata e pronta, che aveva già delle partite sulle gambe, mentre noi venivamo da un po’ di giorni di inattività - prosegue D'Ambrosio - ma penso che il risultato finale sia abbastanza bugiardo, loro hanno fatto due tiri e due gol, noi abbiamo avuto le occasioni per riacciuffare il pareggio ma non ci siamo riusciti. E' finito soltanto il primo tempo". Capitolo sui gol subiti: "Purtroppo queste partite si decidono negli episodi, senza errori tutte le partite finirebbero 0-0. Non dobbiamo abbassare la testa, dobbiamo guardare in avanti convinti delle nostre chance, siamo fiduciosi perché abbiamo la forza per guardare avanti”.

I più letti