#CESENASTORIES, 22^ pt. Modesto: "Ci siamo incartati seriamente"

Serie C - Lega Pro

Niente. Il momento del Cesena è più nero che bianco. “I ragazzi ce l'hanno messa tutta, ma siamo inc....” il commento di Modesto dopo la sconfitta con il Carpi. Agli emiliani è bastato un gol per vincere al Manuzzi. Ora c’è la trasferta a Trieste, con una punta in più

Contro il Carpi il Cesena ci ha provato e riprovato. Ma è stato sufficiente il gol di 42’ di Biasci per consegnare agli emiliani la prima vittoria al Manuzzi.

 “I ragazzi ce l'hanno messa tutta, dobbiamo essere inc…”. Amarezza e rabbia nelle parole dell’allenatore bianconero a fine partita. “Purtroppo non abbiamo giocato benissimo tecnicamente, perché comunque avendo davanti una squadra come il Carpi, che ha voglia di rifarsi, ci siamo incartati seriamente”.  La nona sconfitta in campionato non fa bene alla classifica e soprattutto al morale.

 

“Diciamo che l'umore non è ottimale- è la prima impressione del neo acquisto del Cesena, Salvatore Caturano- ma ci sono ancora tante partite. Bisogna riscattarsi subito per alzare la testa e uscire da questo momento negativo. Sappiamo tutti che è il Cesena una squadra formata da tanti giovani. Hanno bisogno di un po' di tempo e anche di un po' di fiducia. L'importante è che la squadra è viva e gioca bene, ma in questo campionato bisogna concretizzare per raccogliere qualcosa. Diciamo che la strada è quella giusta a livello di gioco – conclude l’attaccante classe 1990, 284 presenze e 78 reti tra i professionisti e appena arrivato dalla Virtus Entella- ma bisogna portare a casa punti perché altrimenti si fa veramente dura”. E allora non resta che iniziare da Trieste.

Caturano

CALCIO: SCELTI PER TE