Antonio Vanacore, morto per Covid l'ex calciatore e allenatore in seconda della Cavese

CORONAVIRUS

Dramma nel mondo del calcio: Antonio Vanacore, vice allenatore della Cavese, è deceduto in seguito alle complicanze legate al Covid-19. Era stato ricoverato lo scorso 26 febbraio e il 3 marzo era stato trasferito in terapia intensiva. In carriera aveva giocato anche in Serie B con il Catanzaro

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

Una notizia drammatica sconvolge la Cavese e tutto il mondo del calcio: Antonio Vanacore, vice allenatore della società campana che milita nel girone C di Serie C, è morto dopo aver contratto il Covid-19. Vanacore, 45 anni, era risultato positivo al coronavirus nelle scorse settimane e le complicanze legate al virus gli sono state fatali nella giornata di martedì 16 marzo, quando è avvenuto il decesso.

Il comunicato della Cavese

A dare notizia della scomparsa di Vanacore è stata la stessa Cavese attraverso questa nota apparsa sul proprio profilo Facebook: "La Cavese 1919 comunica con immenso dolore, la scomparsa del vice allenatore Antonio Vanacore. Alla sua famiglia l’abbraccio e la vicinanza della società, della squadra e di tutto il popolo Aquilotto. Ciao Antonio, uomo e professionista insostituibile"

Il ricovero lo scorso 26 febbraio

Ricevuto l'esito positivo del tampone rapido, il molecolare al quale l'ex calciatore si era sottoposto aveva confermato la positività al Covid e, dopo un iniziale isolamento domiciliare, la situazione è velocemente precipitata. Vanacore era stato ricoverato all'ospedale di Pozzuoli lo scorso 26 febbraio. In seguito all'aggravarsi ulteriore delle sue condizioni, il vice allenatore della Cavese il 3 marzo era stato trasferito al reparto di rianimazione dell'ospedale di Frattamaggiore. Purtroppo non ce l'ha fatta.

La carriera di Vanacore

Nato a Pozzuoli, in provincia di Napoli, nel 1975, Antonio Vanacore in carriera ha collezionato in totale 481 presenze, la maggior parte delle quali tra l'allora Serie C1 e C2 e Serie D con le maglie, tra le altre, di Casertana, Benevento, Juve Stabia e Potenza. Terzino sinistro, nella stagione 2004/05 ha anche militato in Serie B con il Catanzaro, prima di tornare nelle categorie minori. Nella stagione 2012/13 ha concluso la carriera al Castrovillari, in Eccellenza, poi è diventato collaboratore tecnico di Salvatore Campilongo, che lo ha portato con sé in panchina in qualità di vice allenatore in tutte le sue esperienze. Con quest'ultimo il rapporto era strettissimo, tanto che nelle ultime settimane lo stesso allenatore, consapevole della situazione molto delicata che riguardava Vanacore, aveva più volte ricordato pubblicamente il collega e amico.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.