Inter, Suning in Italia per chiudere Gagliardini

Calciomercato
07_gagliardini_lapresse

La proprietà nerazzurra Suning è arrivata in Italia per asisstere alla partita di campionato contro l'Udinese e per discutere con l'Atalanta riguardo l'affare Gagliardini: trattativa che entra nella sua fase calda

Testa al campo, più di un pensiero anche sulle prossime mosse di mercato. Anzi, la mossa: Roberto Gagliardini. L'Inter guarda all'imminente sfida di campionato contro l'Udinese, match valido per la 19.a giornata di Serie A. E lo fa insieme all'uomo Suning Steven Zhang, arrivato in Italia nel tardo pomeriggio di sabato 7 gennaio in compagnia del CEO nerazzurro Jun Liu. 

Le ore di Gagliardini - La presenza di Zhang dimostra quanto sia vicino l'arrivo del centrocampista italiano Roberto Gagliardini dall'Atalanta: la proprietà nerazzurra infatti prima assisterà alla partita contro l'Udinese e poi avrà modo di pensare al mercato e incontrarsi con la dirigenza del club di Percassi per definire ogni dettaglio di un'operazione già bella che avviata. Praticamente chiusa. Come ha confermato anche Gasperini in conferenza stampa: "Gagliardini lo porto con la squadra, è convocato ma non giocherà dall’inizio. Neanche credo di impiegarlo. Credo che in questo momento sia una scelta adeguata: ho deciso io, nessuno mi ha forzato. Lo faccio per rispetto verso il giocatore, verso l’Inter e verso l’Atalanta in attesa che tutta la situazione si definisca".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche