Calciomercato, da Bonaventura a Sosa: punto Milan

Calciomercato
giacomo_bonaventura_milan_getty

Il centrocampista italiano cha rinnovato il suo contratto con i rossoneri e ora il legame è anche ufficiale; l’argentino continua ad essere seguito dal Fenerbahçe - che ieri ha raggiunto l’Italia ed è stato a Casa Milan. Si attendono anche novità dall’Everton per Deulofeu

Altra giornata di attesa e di riflessioni per il Milan, che continua a ragionare sulle mosse di mercato. Nomi più caldi che riguardano i rossoneri sono sempre quelli di Gerard Deulofeu e José Ernesto Sosa. Per l’attaccante spagnolo si aspettano novità dall’Everton: con Koeman che ha già dato il suo ok alla partenza del giocatore e lo stesso calciatore che sarebbe disposto a trasferirsi subito in Italia resta da definire la formula di un eventuale trasferimento. I dirigenti rossoneri stanno provando a convincere il club di Liverpool a cedere il classe 1994 in prestito secco, peraltro unica soluzione possibile visto che il diritto di recompra che possiede il Barcellona nei suoi confronti non consente all'Everton di inserire diritto o oppure obbligo di riscatto all'interno dell'operazione con i rossoneri.

Solo un prestito con diritto di riscatto - Ma gli inglesi continuano a chiedere l'obbligo di riscatto - non attuabile anche per le logiche societarie attuali del Milan, che dovrà chiudere il mercato a zero: la trattativa procede, se nelle prossime ore dovessero aprirsi spiragli per un prestito con diritto di riscatto l'ad Galliani sarebbe pronto anche a partire per Barcellona con l'intento di chiudere. I rapporti con la società catalana sono ottimi ma prima di poter ritrattare le condizioni attuali tra Barça e Everton, i rossoneri attendono notizie e sviluppi dall'Inghilterra. E mentre per giugno torna l’idea Gomez, il club rossonero ufficializza anche il rinnovo di Jack Bonaventura.

Jack rinnova - L’accordo tra le parti, con tanto di ok della dirigenza cinese, era già stato trovato nei mesi scorsi. Il centrocampista rimarrà nella squadra allenata da Vincenzo Montella fino al 2020, come si legge nella nota del club: "AC Milan - si legge - comunica di aver prolungato al 30 giugno 2020 il contratto economico di Giacomo Bonaventura". Altra vicenda di attualità è quella che riguarda, come raccontato negli ultimi giorni, il principito Sosa, richiesto dal Fenerbahçe. I dirigenti del club turco hanno raggiunto l’Italia nella giornata di ieri e hanno richiesto ufficialmente il calciatore a Casa Milan. Un viaggio rapido che poi li ha visti ripartire intorno alle 18:30 e che non ha però portato buone notizie per loro: sia il Milan, sia Montella che il calciatore, infatti, hanno ribadito la volontà di lasciare le cose come sono.

Sosa e il Fenerbahçe -
L’allenatore considera Sosa una pedina importante della sua rosa e lo stesso calciatore si sente importante a Milano; al momento, dunque, il Milan ha rifiutato l’offerta dei turchi di pagare la stessa cifra versata dai rossoneri al Besiktas sei mesi fa anche se nel mercato di gennaio le cose possono cambiare rapidamente; per la gara in programma sabato contro il Napoli Locatelli sarà squalificato e per questo Sosa dovrebbe avere una chance da titolare. Le cose poi potrebbero anche cambiare, ma per ora non ci sono possibilità che il calciatore possa partire per tornare in Turchia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche