Calciomercato, Gabbiadini: il Southampton insiste

Calciomercato
manolo_gabbiadini_napoli_getty

La società inglese non molla il profilo dell’attaccante, che non è stato schierato da Sarri a San Siro e che continua ad attendere novità sul suo futuro. L’accordo tra le parti rimane difficile a causa delle richieste della società di De Laurentiis, giudicate troppo alte dalle pretendenti

Manolo Gabbiadini non è stato utilizzato nell’ultima gara vinta dal Napoli contro il Milan, il futuro dell’attaccante è sempre più lontano dalla squadra di Maurizio Sarri. Dopo l’infortunio di Arek Milik - che molto presto sarà completamente recuperato - il calciatore classe 1991 non è riuscito a ritagliarsi un ruolo importante nella formazione azzurra e anche per questo le parti stanno lavorando per trovare la giusta soluzione che permetta al giocatore di ritrovare il sorriso altrove. Un divorzio che è ormai una certezza da qualche settimana, anche se le trattative che potrebbero permettergli di iniziare presto una nuova storia lontano da Napoli procedono a rilento.

Richieste troppo alte - Il profilo dell’attaccante viene seguito da alcune squadre inglesi (dal WBA al Watford fino al Southampton) e tedesche (Schalke 04 e Wolfsburg) ma al momento al club italiano non è arrivata alcuna offerta che possa soddisfare la richiesta. Per lasciarlo partire la società di De Laurentiis chiede 20 milioni di euro, cifra ritenuta troppo alta dalle pretendenti che per questo motivo non hanno fatto passi avanti decisivi per aggiudicarsi il giocatore. Al momento la società più convinta sembra essere il Southampton, che insiste per portare Gabbiadini in Inghilterra ma per un prezzo non superiore ai 15 milioni di euro circa. Anche oggi ci sono stati contatti tra le parti ma se il Napoli non abbassa le richieste l’accordo rimane comunque difficile da raggiungere.  

Giocatore in attesa - A proposito di questo, anche il procuratore del giocatore Silvio Pagliari ha fatto il punto sulla situazione ai microfoni di Radio Crc: "Se non si scende a 16-18 milioni di richiesta, si rischia il bagnomaria", ha detto l’agente. Intanto domani il Napoli tornerà in campo per affrontare la Fiorentina nei quarti di finale di Coppa Italia e anche nella gara in programma al San Paolo Gabbiadini non dovrebbe partire tra i titolari. Quando nelle ultime settimane è stato chiamato in causa l’attaccante ha comunque sempre dato risposte positive (ha infatti segnato contro la Samp nella prima del 2017 e contro lo Spezia in Tim Cup), risposte sul campo a cui non sono poi seguiti aggiornamenti sul mercato. Si continua ad attendere, dunque, il Southampton non molla ma aspetta che il Napoli abbassi le sue richieste.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche