Calciomercato, Inter: nuova offerta United per Perisic, il punto

Calciomercato
perisic_inter_getty

Il club inglese ha presentato una nuova offerta da 40 milioni di euro per l’esterno offensivo croato: Inter però che sembra intenzionata a rifiutare ed è pronta a valutare solo proposte non inferiori ai 50 milioni

Un nuovo assalto del Manchester United per Ivan Perisic. Il club inglese, infatti, ha presentato all’Inter un’altra proposta per provare a regalare a José Mourinho l’esterno croato: 40 milioni di euro, questa la cifra messa sul piatto dai Red Devils. Offerta, però, che l’Inter sembra intenzionata a non accettare. L’idea della società nerazzurra, infatti, è quella di non prendere in considerazione offerte inferiori a 50 milioni di euro. Volontà Inter che dovrà però anche fare i conti con quella dello stesso Perisic. All’interno del club aumenta sempre più la percezione che l’esterno offensivo croato abbia già raggiunto un accordo con il Manchester United e dunque prema per favorire il trasferimento in Premier League, nonostante l’Inter – come confermato nel vertice cinese in cui erano presenti anche Spalletti e Ausilio – ritenga Perisic un giocatore importante e funzionale al progetto tecnico del club.

Inter, patto per Perisic

Un patto per provare a trattenere in nerazzurro Ivan Perisic. E’ questa, infatti, la volontà emersa dai colloqui tra Spalletti, Ausilio e la proprietà dell’Inter: la volontà del club è quella di fare di tutto per tenere il giocatore, e di ponderare una sua cessione solo a fronte di un'offerta davvero irrinunciabile. Ecco spiegato il nuovo no alla proposta di 40 milioni di euro dello United. Su Perisic si è espresso così anche Luciano Spalletti: "Non dobbiamo convincere nessuno a rimanere. Serve entusiasmo: "Non dobbiamo convincere nessuno, sono gli altri che devono convincerci che possono rimanere nell'Inter. Io vivo l'Inter con entusiasmo, come massima aspirazione lavorativa. Se qualcuno non ha il nostro entusiasmo e va convinto è bene che vada dove si sente più trascinato, più trasportato per far bene il suo lavoro", ha concluso il nuovo allenatore nerazzurro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche