Calciomercato Milan, Donnarumma non rinnova: le ultime sul futuro

Calciomercato

Dopo l'annuncio del mancato rinnovo del portiere, il Milan ora dovrà fronteggiare una situazione di mercato scomoda: su Donnarumma, in scadenza nel 2018, ci sono il PSG e, soprattutto, il Real Madrid. I possibili scenari

Notizia shock, inattesa: Gigio Donnarumma non rinnoverà con il Milan. "Una decisione del giocatore, che ci ha voluto comunicare di persona il suo agente", ha detto Marco Fassone nella breve conferenza stampa in cui ha annunciato il mancato accordo. L'incontro decisivo con Mino Raiola non è dunque terminato come la dirigenza sperava. E, ora, i rossoneri dovranno fronteggiare una situazione alquanto scomoda: il contratto del giocatore - ora in Polonia con l'U21 - scadrà nel 2018 e la società dovrà pianificare le mosse per gestire al meglio il delicato momento. Due le ipotesi: vendere Donnarumma subito, cercando di monetizzare il più possibile su una sua cessione; oppure tenerlo, per perderlo poi inevitabilmente a zero la prossima estate.

Tentazione Real Madrid, super offerta Psg

Attualmente sono due i club che si sono mossi concretamente per Gigio Donnarumma, ancora prima della notizia del mancato rinnovo di contratto con il Milan. L'ultimo in ordine di tempo è il Paris Saint-Germain, che, arrivato nei giorni scorsi a Milano con il suo direttore sportivo, ha recapitato ai rossoneri una super offerta per il portiere. L'unica vera tentazione per ora per il classe 1999 è, però, quella che porta a Madrid: il Real, infatti, ha già impostato un progetto su di lui e farebbe follie pur di portarlo in Spagna. Da decifrare, ora, sono però le intenzioni della dirigenza Milan, che dal canto suo ha sempre definito incedibile Donnarumma. Ma, adesso, cambiate le carte in tavola, è possibile che entro il 31 agosto la situazione possa cambiare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche