Calciomercato Milan, primo sondaggio per Calhanoglu del Bayer

Calciomercato

I rossoneri hanno preso contatti per il turco-tedesco classe 1994 del Bayer Leverkusen: può giocare sia da trequartista che da esterno in un 4-3-3 e la sua valutazione si aggira intorno ai 30 milioni di euro. È fermo da febbraio a causa di una squalifica comminata dal Tas per un accordo non mantenuto con il Trabzonspor nel 2011. Il Trabzonspor ci prova per Kucka

Non solo Donnarumma. Il Milan, alle prese con la questione relativa al rinnovo del portiere classe 1999, è anche concentrato sulle operazioni in entrata. L’ultima idea della dirigenza rossonera porta ad Hakan Calhanoglu, talentuoso trequartista del Bayer Leverkusen: sono stati avviati i primi contatti con il club di Bundesliga, ma non è ancora stato raggiunto alcun accordo, come già scritto da diversi media tedeschi. Il turco-tedesco sarebbe un’arma importante per il Milan, non solo per il suo talento: può infatti giocare sia da centrocampista offensivo ma che - e qui sarebbe più utile allo schema di Montella - da esterno di un 4-3-3. Le sue caratteristiche? Più vicine a quelle di Suso che a quelle, per esempio, di Deulofeu: Calhanoglu è abile tecnicamente e dotato di un destro incredibile. Il suo cartellino si stima valere intorno ai 30 milioni di euro e va sottolineato come, a causa di una squalifica inflitta dal Tas per un accordo non rispettato nel 2011, sia fermo da febbraio. Il Milan, però, sembra intenzionato a provarci comunque: contatti avviati.

I numeri

L'arma principale di Calhanoglu è, come detto, il suo destro, tra i più temuti di tutta Europa. Una qualità che gli ha permesso di segnare (da trequartista) ben 28 gol in Bundesliga in 111 partite. Messi a segno anche 22 assist, tra Amburgo e Bayer Leverkusen. Con il suo attuale club ha un contratto fino al 2019 e in stagione, per via della qualifica di cui si è parlato sopra, ha potuto giocare solo 15 partite, siglando però ben 5 gol e 6 assist. Senza di lui, il Bayer ha vinto nel 2016-2017 solo 4 partite sulle 15 disputate. Nel 2013 (aveva 19 anni), Calhanoglu ha scelto di giocare con la nazionale turca, nonostante sia nato a Mannheim, in Germania: da quel giorno 26 partite e 8 reti.

Per Kucka c'è il Trabzonspor

Dopo l'Antalyaspor, per Juraj Kucka ci prova un altro club turco: il Trabzonspor. Il centrocampista sloveno è in uscita dal Milan e proprio oggi, in sede, c'è stato il primo incontro tra la dirigenza rossonera e un emissario del club rossoblu di SuperLig: presentata la prima offerta, ma per adesso resta ancora molta distanza tra la richiesta del Milan e la cifra proposta. Sembra però che ci siano i margini per portare avanti la trattativa e, magari, cercare di chiuderla: le parti si incontreranno nuovamente a breve per riprendere la discussione.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche