Zamparini: "Closing Palermo? Strada chiusa, non lascio per ora"

Calciomercato
zamparini_getty

Per il momento il numero uno rosanero chiude al closing: "Vado avanti per la mia strada - dice a Repubblica - e porterò subito la squadra in A. Se poi questi soldi arriveranno ne parleremo. Ma storia chiusa al momento"

Al momento niente closing, "strada chiusa". Intercettato da Repubblica.it, Maurizio Zamparini ha commentato così la situazione del passaggio di consegne del Palermo: "Non ho ricevuto le giuste garanzie - ammette Maurizio Zamparini sulla Repubblica - Non posso lasciare il Palermo al primo che arriva. Vado avanti per la mia strada e porterò subito la squadra in Serie A. Se poi questi soldi arriveranno allora ne parleremo. Per me al momento la storia è chiusa". 

Tedino: "Orgoglioso e motivato!"

Intanto, comunque, a Palermo è stato ufficializzato Bruno Tedino, nuovo allenatore rosanero reduce dall'esperienza a Pordenone: "“Sono molto contento e orgoglioso di essere una piazza così storica”, ha detto al suo arrivo in Sicilia. “Siamo molto carichi e motivati. Il salto dalla Lega Pro? Il calcio è difficile anche nelle categorie inferiori, forse lo è di più. Creeremo uno zoccolo duro, abbiamo bisogno di tutti per costruire tutto mattoncino dopo mattonicino. La società? Non ne voglio parlare, però posso dire di aver visto molta motivazione: questo è uno degli aspetti che mi ha fatto scegliere la piazza di Palermo". E ancora, Tedino molto soddisfatto della nuova sfida professionale: "Non nascondo che avevo altre proposte, ma ho deciso di venire qui. Non ho parlato con i giocatori, siamo scesi per dei contatti diretti con la società”.

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE