Donnarumma-Milan: incontro con Raiola ok. Quattro anni di contratto

Calciomercato
La macchina di Enzo Raiola con a bordo i genitori di Gigio

Il rinnovo di contratto più atteso di questo calciomercato sta per andare a buon fine: la dirigenza rossonera è stata a colloquio con Mino ed Enzo Raiola, in presenza dei genitori di Gigio (che è a Ibiza, ma può firmare via fax). Saranno quattro le stagioni in più per il portiere a 6 milioni di euro l'anno

Siamo all'epilogo della telenovela dell'estate, relativa al rinnovo di Donnarumma in rossonero. La dirigenza del Milan è fiduciosa in seguito al colloquio con Mino ed Enzo Raiola, che curano gli interessi del giovane portiere, per quanto concerne commissioni e percentuali. E' stato un incontro positivo, la novità è che erano presenti tutte le parti: mamma e papà di Gigio, Enzo e Mino Raiola, e ovviamente Fassone e Mirabelli, rispettivamente amministratore delegato e direttore sportivo del Milan. Si va verso il rinnovo: la società e la famiglia del giocatore – Gigio compreso, che al momento è a Ibiza – hanno già raggiunto un’intesa per quanto riguarda l’ingaggio, a fronte dell’importante offerta da 6 milioni di euro con un contratto anche per il fratello Antonio. La novità, però, riguarda la durata: la nuova scadenza sarà nel 2021 e non nel 2022 come si pensava inizialmente. Quattro anno di contratto e non cinque, quindi. Entro fine settimana dovrebbe arrivare l'ufficialità, ma la presenza di mamma e papà Donnarumma, la stretta di mano molto calorosa tra Fassone e Raiola, e la volontà di rinnovo della famiglia e del giocatore, unita al fatto che si siano incontrati tutti nello stesso posto significa che un'intesa è stata trovata. Tra le ipotesi che si possono prendere in considerazione per la firma, oltre al rientro in Italia di Donnarumma o a una firma via fax, non è da escludere che Mino Raiola possa raggiungerlo a Ibiza.

 

Chiusura prevista nel weekend

Attorno alle 19:30, Enzo Raiola è tornato a Casa Milan ed è cominciato un ulteriore incontro con i dirigenti rossoneri. Probabile una discussione su elementi secondari della trattativa: i dettagli che potrebbero portare ormai molto presto il giovane portiere alla firma sul rinnovo. Quando Raiola è andato via, l’avvocato Rigo, il suo legale, è rimasto in sede per definire il passaggio in rossonero di Antonio, fratello maggiore di Gigio, in arrivo dall’Asteras Tripolis. Il suo ingaggio si aggirerà attorno al milione di euro. Cifre confermate anche per l’ingaggio di Gigio (sei milioni netti a stagione per cinque anni). Si può chiudere nel weekend.

Esami? No, grazie!

Donnarumma continua a far discutere, non solo per l’attesa del rinnovo di contratto col Milan. Il giocatore, infatti, avrebbe dovuto sostenere l’esame di maturità nella sessione suppletiva, opportunità che gli era stata concessa per i suoi impegni con la Nazionale Under 21. Tuttavia, invece di presentarsi alle prove d’esame, il portiere ha preferito volare ad Ibiza a godersi qualche giorno di vacanza prima di aggregarsi alla squadra. Un atteggiamento che ha scatenato due critiche da parte degli insegnanti del suo istituto e un appello del Ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche