Calciomercato Fiorentina, Pioli: "Bernardeschi? Servono motivazioni"

Calciomercato
pioli_moena

L'allenatore viola sul mercato: "Kalinic lo aspetto in ritiro, voglio capire le sue intenzioni. A Bernardeschi ho già espresso le mie idee, ma servono calciatori motivati. Gaspar e Vitor Hugo hanno le caratteristiche giuste per il nostro calcio, Vecino è fondamentale per me"

Calciomercato L'Originale, dal lunedì al venerdì alle 23 su Sky Sport 3

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Borja Valero dopo Ilicic e Gonzalo Rodriguez, altro addio eccellente per la Fiorentina. La chiara sensazione, però, è che il mercato in uscita non sia ancora finito per i viola. La pista Kalinic per il Milan è sempre viva, così come quella che porterebbe la Juventus a Federico Bernardeschi. I viola sono ancora un cantiere aperto, nonostante il ritiro di Moena sia già iniziato da due giorni. Stefano Pioli, però, dimostra come al solito idee chiare e tranquillità anche in tema di mercato: "Kalinic lo aspetto qui in ritiro, vorrei capire le sue intenzioni e le sue motivazioni – ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore viola - Mi piacerebbe molto allenarlo e averlo a disposizione, vedremo cosa succederà. Bernardeschi? Ho parlato con lui dopo la mia firma e gli ho comunicato le mie idee. Ogni allenatore vuole allenare giocatore forti e mi piacerebbe lavorare con lui così come con Kalinic, ma nel calcio moderno le motivazioni faranno la differenza. Noi tutti abbiamo un'idea chiara, i giocatori che indosseranno la maglia della Fiorentina dovranno rendere la squadra competitiva. Mi è stata promessa una squadra competitiva. I nuovi giocatori dovranno essere orgogliosi e vogliosi di far parte del nuovo progetto". 

"Gaspar e Vitor Hugo calciatori giusti"

Da una parte la paura sempre più concreta di perdere altri calciatori importanti, dall'altra la curiosità di vedere all'opera i nuovi acquisti. In difesa, la Fiorentina, ha puntato su Gaspar e Vitor Hugo: "Hanno le caratteristiche giuste per il nostro calcio – spiega Pioli - Sono rapidi ed intelligenti, mi interessa questo. Si faranno ben volere, anche dal punto di vista caratteriale". A centrocampo è stato confermato, invece, Matias Vecino, che ha subito colpito l'allenatore viola: "E' un giocatore fortissimo, anche alla Lazio avevo chiesto il suo acquisto. Lo considero un elemento fondamentale della squadra", ha concluso Pioli. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche