Inter, Icardi: "Perisic? Se non è contento meglio che vada via"

Calciomercato
Icardi e Perisic, 35 gol insieme nell'ultima stagione di Serie A (Foto Getty)
icardi_perisic_getty

L'attaccante argentino vuole solo gente motivata: "Deve pensare a ciò che è meglio per se stesso". Per la prossima stagione ha invece le idee chiare: "Vogliamo la Champions. Borja Valero ci darà una grossa mano"

L'Inter anche quest'anno ripartirà dal suo capitano, Mauro Icardi. L'argentino sarà il punto fermo dei nerazzurri, ma forse non avrà più Perisic a fargli gli assist, essendo il croato sempre più in orbita Manchester United: "Se qui non è contento meglio che vada via - dice Icardi -. Se invece è felice deve restare. Deve pensare solo a se stesso, io non gli ho detto nulla". Il numero 9 dell'Inter commenta poi l'arrivo in casa nerazzurra di Borja Valero: "In fase offensiva ci aiuterà tantissimo con i suoi assist, ma sarà prezioso anche in fase di interdizione. Meglio Spalletti o i 7 acquisti del Milan? Siamo felici del nostro nuovo allenatore, poi ci penserà la società a fare un buon mercato. Non ho ancora avuto modo di confrontarmi molto in campo con il mister perché l'infortunio accusato a fine stagione mi costringe ancora a stare fuori. Si vede però che è carico e che ha in mente grandi cose. Spero di tornare presto a lavorare in compagni". In conclusione infine una battuta sugli obiettivi personali e di squadra: "Vogliamo riscattare l'ultimo campionato che è stato molto deludente. L'obiettivo è andare in Champions. 30 gol? Non mi piace dare numeri prima di iniziare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport