Calciomercato Manchester United, Mirror: le 5 pazze idee di Mourinho

CalcioMercato

Secondo quanto riporta il quotidiano inglese Mirror, Mourinho sarebbe pronto all'ennesima rivoluzione estiva del suo United. Via Pogba e 200 milioni di sterline di budget per il mercato: ecco i nomi più caldi sulla lista dell'allenatore portoghese

Fuori dalla lotta per il titolo di Premier League, competizione in cui dominano i rivali del City; fuori agli ottavi di Champions, eliminato dal Siviglia; ancora in corsa, invece, per il titolo di FA Cup (il 21 aprile la semifinale contro il Tottenham): questo è ciò che racconta il presente del Manchester United, partito in questa stagione con i migliori propositi e arrivato in primavera con appena un trofeo ancora conquistabile. Un bottino piuttosto magro per José Mourinho, apparso spesso non in sintonia con alcuni elementi della sua (milionaria) squadra e, per questo, già pronto a ragionare su una possibile rivoluzione. Il portoghese - questo non sembra essere in discussione - rimarrà sulla panchina dei Red Devils anche la prossima stagione e già medita su quali potranno essere i piani estivi per dare un nuovo volto alla sua rosa.

Mou, tra budget e… Pogba

Come reso noto dal quotidiano inglese Daily Mirror, in estate l’allenatore portoghese dovrebbe avere a disposizione un budget davvero importante, di circa 200 milioni di sterline. Cifra che potrà essere reinvestita sul mercato, ma anche resa ancora più alta attraverso la cessione di qualche big. Il primo della lista dovrebbe essere Paul Pogba, mai in sintonia con Mourinho e sceso drasticamente di livello in questa stagione. È possibile, dunque, che possa essere l’ex centrocampista della Juventus a essere sacrificato nel prossimo mercato, e le alternative nella testa dell’ex tecnico del Chelsea non mancano. A svelarle è state lo stesso Mirror, che ha parlato del progetto di Mou in vista dell’estate.

Le 5 pazze idee di Mourinho

Assalto al Real

Se è vero che la cessione di Pogba potrebbe accrescere il budget del Manchester United ipoteticamente fino ai 300 milioni di sterline, ecco allora che il progetto di rivoluzione dei Red Devils potrebbe davvero concretizzarsi. Via l’ex Juve, dentro… Toni Kroos: è quello del centrocampista del Real Madrid - secondo quanto svelato dal Mirror - il primo nome sulla lista di Mourinho. A 28 anni, il tedesco avrebbe la giusta esperienza internazionale per poter capovolgere la mentalità della squadra, inevitabilmente costretta a raggiungere nel 2019 ben altri obiettivi europei rispetto a quelli di questa stagione. Per l’ex Bayern il club merengue chiederebbe almeno 100 milioni di sterline. Ammontare che potrebbe arrivare a 200 milioni di sterline se si aggiunge anche l’acquisto di un altro giocatore dei Blancos, Rafael Varane: valutato 70 milioni, il centrale francese potrebbe essere l’uomo giusto per colmare il gap difensivo (Smalling e Jones non danno certenzze) dello United con le avversarie.

Da Verratti ad Alex Sandro

Non solo il Real Madrid, ma anche il Paris Saint-Germain tra le squadre su cui il club di Manchester starebbe mettendo più pressione. Anche in questo caso, gli obiettivi di Mou sarebbero un centrocampista e un difensore, entrambi con trascorsi nel campionato italiano. Il primo nome ad attrarre il portoghese è quello di Marco Verratti, che a giugno potrebbe realmente lasciare la Francia. A 25 anni, l’azzurro è pronto a una nuova esperienza all’estero, e per lo United non mancherà certamente la concorrenza (Barcellona e Chelsea su tutte). Con l’ex Pescara potrebbe arrivare anche Marquinhos: il brasiliano, con un passato alla Roma e pronto a disputare il Mondiale in Russia, sarebbe un secondo rinforzo ideale per la difesa dei Red Devils. Insieme a un centrale, potrebbe infine arrivare anche un esterno: Alex Sandro. Il giocatore della Juventus piacerebbe molto a Mourinho e, secondo quanto racconta il Mirror, i bianconeri lo lascerebbero partire per una cifra vicina ai 45 milioni di sterline.

I più letti