Paris Saint Germain, in arrivo sanzioni per il Fair Play Finanziario: niente grossi colpi sul mercato

Calciomercato
al_khelaifi

Secondo quanto riportato da L’Equipe, la UEFA infliggerà al club parigino una sanzione a causa del mancato rispetto delle norme relative al Fai Play Finanziario. Verdetto in arrivo nelle prossime settimane, esclusi dunque grossi colpi sul mercato

L’estate 2017 è stata quella dei clamorosi colpi Neymar e Mbappé, ma nella prossima sessione estiva di calciomercato il Paris Saint Germain potrebbe essere costretto a rimanere a secco. Secondo quanto riportato dal quotidiano francese L’Equipe, infatti, il club parigino incorrerà in pesanti sanzioni in arrivo dall’UEFA a causa del mancato rispetto delle norme relative al Fair Play finanziario. Il verdetto sarebbe in arrivo già nelle prossime settimane, non più tardi della fine di giugno, e costringerebbe il PSG a ridimensionare la propria strategia sul mercato.

Niente grossi colpi sul mercato

L’intervento della UEFA, atteso nelle prossime settimane, dovrebbe arrivare anche a causa della forte pressione di diversi club europei, che hanno puntato il dito contro la strategia attuata dal Paris Saint Germain. Secondo il massimo organismo calcistico europeo i conti non tornano per il club dell’emiro Al-Khelaifi, che nella scorsa aveva sborsato 402 milioni di euro per i soli Neymar e Mbappé. Le spese non del tutto compensate e gli obblighi legati al Fair Play Finanziario venuti meno, porteranno a delle sanzioni che avranno il compito di ridurre drasticamente la portata del mercato della società parigina. Esclusi dunque colpi monstre come Pogba o Dybala nella prossima sessione di trattative, il Paris Saint Germain sarebbe comunque già al lavoro per rinforzare la propria rosa attraverso l’acquisto di profili mirati e non eccessivamente costosi. In ottemperanza alle sanzioni previste in arrivo dall’UEFA, il PSG dovrebbe anche essere costretto a fare qualche cessione di lusso: tra i principali indiziati a lasciare la Ville Lumiere potrebbero esserci Pastore, Cavani Di Maria e Kurzawa.

Piacciono Donnarumma e Alex Sandro

Se sono escluse spese folli, il Paris Saint Germain avrebbe in ogni caso già messo gli occhi su alcuni obiettivi in grado di garantire il salto di qualità anche in vista di un cammino importante in Champions League. Sguardo in Italia per il direttore sportivo Henrique, che – sempre secondo L’Equipe – avrebbe puntato forte su Gigio Donnarumma per il dopo Areola. Con Trapp in uscita, il portiere del Milan sarebbe il preferito in casa PSG. Un altro calciatore del campionato italiano nel mirino, il club francese osserva da vicino Alex Sandro della Juventus: il terzino brasiliano, infatti, piace per il ruolo di esterno sinistro insieme a Ryan Sessegnon del Fulham, mentre sarebbe parecchio complicato riuscire ad arrivare ad Alaba del Bayern Monaco.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche