Calciomercato, retroscena Milan: chiesto Berardi al Sassuolo. Il Fulham vuole Musacchio

Calciomercato
Domenico Berardi (getty)

Contestualmente all'affare che porterà Manuel Locatelli in neroverde, il Milan ha chiesto Berardi: non c'è per ora l'accordo sulla formula del trasferimento del giocatore, trattativa congelata. Intanto il Fulham si muove per Musacchio: recapitata la prima offerta. Gustavo Gomez al Boca

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

IL TABELLONE DEL CALCOMERCATO

In attesa di capire cosa ne sarà del futuro in Europa, il Milan si muove sul calciomercato. Retroscena importante nelle ultime ore: nell’operazione che porterà Manuel Locatelli al Sassuolo, la dirigenza rossonera ha chiesto Domenico Berardi. L’esterno neroverde piace al Milan, i contatti sono stati avviati e l’operazione impostata in via preliminare su un prestito con obbligo di riscatto (stessa formula di Locatelli, ma a parti invertite) con altri circa 12 milioni per gli emiliani. Dopo i primi colloqui positivi tra le parti, l’affare si è però arenato: la dirigenza milanista vorrebbe infatti un prestito oneroso con diritto di riscatto, formula che però al momento non accontenta la controparte. Per questo tutto è in standby: l’asse potrebbe tornare a riscaldarsi in caso di cessioni del Milan in quella zona di campo.

Il Fulham vuole Musacchio, Gomez al Boca

Rossoneri che lavorano anche alle uscite del reparto difensivo. Musacchio, poco coinvolto nel progetto nell’ultima stagione, sembra pronto a partire: lo vuole il Fulham, recentemente promosso in Premier League. Il difensore spagnolo piace al club inglese e i contatti continueranno nelle prossime ore per trovare un accordo. Chi invece partirà sicuramente è Gustavo Gomez, che sarà un giocatore del Boca Juniors: 6 milioni di euro al Milan per il trasferimento definitivo del centrale, con un bonus del 20% sulla futura rivendita. Già effettuate e superate le visite mediche.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche