Calciomercato, Ehizibue e il no al Genoa: "Me l'ha detto Dio"

Calciomercato

Un trasferimento incredibilmente saltato ad un passo dall'ufficialità. E il motivo sembrerebbe abbastanza inusuale: un ripensamento dettato da una rivelazione di Dio, che avrebbe suggerito a Ehizibue di evitare il trasferimento in Italia

EMPOLI-GENOA LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

L’arrivo di Kinglsey Ehizibue al Genoa era praticamente cosa fatta: il classe 95’ del PEC Zwolle era arrivato in Italia nelle scorse ore e aveva svolto anche le visite mediche. Mancava soltanto la firma sul contratto, che però non è mai arrivata: la società rossoblù lo ha aspettato invano, ma Ehizibue non si è presentato all’appuntamento. Il motivo? Un repentino ripensamento del giocatore, che avrebbe deciso di non trasferirsi più in Italia restando – anzi tornando – in Olanda a giocare con il Pec Zwolle. E dall’Olanda rimbalzano anche alcune voci su cosa abbia portato Ehizibue a questa improvvisa retromarcia: una sorta di rivelazione ultraterrena. Sarebbe stato Dio a suggerire al Ehizibue di non affrontare questo cambiamento. Nulla ha potuto dunque nemmeno l’ultimatum del Genoa, che avrebbe concesso ulteriori 48 ore al giocatore per tornare sui suoi passi. Ma il trasferimento, a questo punto, è incredibilmente saltato ad un passo dall’ufficialità.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche