Calciomercato Juventus, tutto fatto per il ritorno di Caceres. Benatia saluta destinazione Qatar

CalcioMercato

Tutto fatto per il cambio nella difesa bianconera. A partire sarà il difensore marocchino, destinazione Qatar. Ci sono i sì del giocatore e della società, che ha accettato un’offerta che sfiora i 10 milioni più bonus. Arriva, invece, l’uruguaiano, che sembrava destinato a trasferirsi in Giappone ma che invece farà ritorno per la terza volta in bianconero

LAZIO-JUVENTUS LIVE

MILAN, IL PUNTO SUL MERCATO

INTER, IL PUNTO SUL MERCATO

Per un difensore che parte, eccone un altro che arriva. La Juventus si muove parallelamente fra mercato in entrata e quello in uscita. Protagonisti Caceres da una parte e Benatia dall’altra. Per quanto riguarda il primo, è ormai tutto fatto per il suo passaggio in bianconero. C’è l’accordo totale fra la Juventus e la Lazio, che hanno raggiunto l’intesa sulla base di un’offerta da 600mila euro per il centrale classe 1987. La firma dell’uruguaiano sul contratto già c’è, adesso non resta che i due club definiscano le ultime formalità per mettere il tutto nero su bianco. Oggi le visite mediche e l'ufficialità del trasferimento. Dall’altra parte è pronto a fare le valigie Benatia, con il marocchino che si trasferirà in Qatar all’Al-Duhail. Accettata dunque l’offerta che sfiora i 10 milioni più bonus, con il giocatore accontentato anche dalla proposta economica personale.

Calciomercato Juventus, il punto sulle trattative

In un primo momento Caceres sembrava destinato a lasciare l’Italia destinazione Giappone. Lo aspettava il Vissel Kobe (la squadra di Iniesta, Podolski e Villa) ma la chiamata della Juventus ha interrotto questa trattativa. Si tratta del suo terzo ritorno in bianconero, dopo quelli del 2009 e del 2012, per un totale di cinque stagioni e 110 presenze. Caceres conosce dunque molto bene l’ambiente juventino, dove ha già vinto cinque scudetti e due Coppe Italia. Per lui, fino a questo momento, solo otto presenze e 651’ giocati in stagione con la Lazio. Poco lo spazio trovato anche da Benatia, al quale Allegri ha concesso poco più di 500’ fra campionato e Champions. Troppo poco per chi, un anno fa, era una pedina imprescindibile della difesa bianconera. Di qui la decisione di lasciare Torino in cerca di un ruolo da protagonista, anche se a diversi chilometri di distanza e in un campionato molto diverso e meno competitivo. Caceres e Benatia sono pronti a darsi il cambio, mancano solo le rispettive ufficialità. Partito anche Sturaro, che si è trasferito al genoa con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Già svolte le visite mediche e già fitmato il contratto. Sembra, invece, destinato a rimanere Spinazzola, con Allegri intenzionato a trattenerlo nonostante il conceto interesse da parte del Bologna.

I più letti