Marcelo, il messaggio della moglie che sa di addio al Real Madrid. La Juve alla finestra

CalcioMercato

L’esterno brasiliano è stato lasciato fuori da Solari sia nella partita di andata sia in quella di ritorno nel doppio confronto di Champions contro l’Ajax. La moglie si fa sentire su Instagram e lascia pensare ad un addio al Real a fine stagione: “Non accontentarti mai di avere meno di ciò che meriti”

MARCELO: “JUVE CLUB SPETTACOLARE”

CRISI REAL, LA DURA ANALISI DI CAPELLO

 

C'era una volta il Real, c'era una volta Marcelo. I Blancos, che hanno vinto quattro delle ultime cinque Champions, sono stati eliminati dall'Ajax. 1-4 il risultato finale, che basta e avanza per ribaltare la sconfitta dell'andata. E che, probabilmente, pone fine al ciclo vincente del Real, fuori da tutte le competizioni già ad inizio marzo. Ad osservare il tracollo dei suoi compagni dalla panchina è stato Marcelo, tenuto fuori da Solari sia all'andata che al ritorno. Condizione fisica non ottimale? Può darsi. Fatto sta che il malumore dell'esterno brasiliano è ormai noto. E non solo il suo, ma pare anche quello della moglie Clarice Alves, che si è fatta sentire attraverso la propria pagina Instagram: "Conosci il tuo valore" questo il titolo del suo messaggio, indirizzato in primis a Marcelo ma forse velatamente anche a Solari e a tutta la società, che stanno trattando il marito: “Come uno dei tanti. Delle volte non ti devi preoccupare, non importa quanto tu possa fare. Può succedere che tu possa contare quasi niente per chi invece vale tanto per te”. Righe che sanno di consolazione e che potrebbero far pensare ad un messaggio dalla portata generale se il post non fosse localizzato sotto la dicitura ‘Santiago Bernabeu’. Ancora più esplicito il secondo capoverso. Questa volta il titolo è: “Non è orgoglio, è autostima”. E comincia così: “Non aspettarti di vedere cambiamenti positivi nella tua vita, se ti circondi di persone negative. Conosci il loro valore, capisci quello che ti possono dare e non accontentarti mai di avere meno di ciò che meriti”. Insomma, parole che sanno di addio a fine stagione. Parole che rispecchiano anche il pensiero dello stesso Marcelo, il quale ha commentato con un semplice e chiaro: “Ti amo”.

Marcelo, futuro lontano dal Real. Juve alla finestra

La stagione di Marcelo si è rivelata a dir poco travagliata. L’allegria che va via con la cessione di Ronaldo, suo amico oltre che compagno. Le difficoltà di trovare spazio con Lopetegui prima e Solari poi, anche a causa di qualche problema fisico che ne hanno penalizzato la forma. Solo 12 le partite dal 1’ in campionato, cocenti le panchine nelle due sfide con il Barcellona (Coppa del Re e Liga) e nei 180’ con l’Ajax (fuori sia all’andata che al ritorno). Da registrare, inoltre, qualche battibecco con i tifosi che, prima delle recenti batoste, avevano evidenziato come il rendimento del Real fosse nettamente migliore con Reguilon in campo piuttosto che con il brasiliano. Non sono, inoltre, mai mancati riferimenti all’amico Cristiano Ronaldo – salutato con un “Presto di nuovo insieme” lo scorso luglio - e alla Juventus, definito un club straordinario. Insomma, nel caso in cui Marcelo dovesse fare le valigie e lasciare la Spagna dopo 12 anni, i bianconeri sarebbero una destinazione gradita.

I più letti