Calciomercato Lazio, Radu: "Ho sbagliato e chiedo scusa. Ora torno a casa"

Calciomercato

Il difensore reintegrato nella rosa di Inzaghi: "Gli ultimi mesi sono stati i più bui della mia carriera. Ho sbagliato e chiedo scusa, ma ora sono tornato a casa. Ho rifiutato tante offerte, mi considero un nuovo acquisto"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NEWS

DE LIGT-JUVE, MERCOLEDÌ LE VISITE MEDICHE

IL TABELLONE DEL MERCATO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Una storia d’amore che prosegue dopo un breve divorzio annunciato, ma mai ufficialmente concretizzato. Dopo 12 anni in maglia Lazio, Stefan Radu – inizialmente fuori dai piani biancocelesti – torna a essere a tutti gli effetti nuovamente a disposizione di Simone Inzaghi. "Voglio ringraziare la società ed il presidente per l’opportunità che mi ha dato di tornare a far parte della grande famiglia laziale. L'ultimo periodo è stato il momento puoi buio della mia carriera, ora torno a casa: sono emozionato, voglio ripagare tutti sul campo. Da marzo non sono stato più io come uomo, ammetto di aver sbagliato, ringrazio tutte le persone che mi sono state accanto e i tifosi, per me è una liberazione", ha ammesso il difensore in conferenza stampa dal ritiro di Auronzo, dove è arrivato poche ore prima.

"Chiudo scusa per gli ultimi mesi. Ho rifiutato tante offerte"

Il difensore rumeno torna sugli ultimi mesi difficili vissuti in maglia biancoceleste: “Non riuscivo a guarire dall’infortunio alla caviglia e ho iniziato a pensare in negativo, ho pensato male verso la società ed i compagni, sono qui a chiedere scusa. Mi considero un nuovo acquisto di questa rosa, ho tanta esperienza, so che posso dare ancora tanto per questa squadra”, ha aggiunto Radu. Che ha concluso con una precisazione: "Dopo le voci della fine della mia avventura alla Lazio ho ricevuto tante richieste, ma le ho declinate tutte".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche