Muth, il portiere che piaceva al Milan cerca lavoro: il curriculum su Twitter

CalcioMercato

Da giovane promessa del Monumental a disoccupato: "Sono senza casa e senza lavoro, ma nonostante tutto voglio ancora realizzare un sogno". Vent'anni, professione portiere, era finito anche nel mirino del Milan

TUTTE LE NEWS DI CALCIOMERCATO LIVE

Nel 2015 non avrebbe mai immaginato che sarebbe finita così. Ezequiel Muth aveva 16 anni, aveva appena vinto l'Adidas Cup da imbattuto. Il miglior portiere della competizione. Piaceva al Milan, era una giovane promessa del River al Monumental, sul suo profilo Twitter c'è ancora la foto di quando alzò la coppa. La bacia e sorride, pensando al futuro. 

Muth, da promessa al cv su Twitter

Oggi la vita di Muth è cambiata, non è diventato un top player e non è approvato in Italia. È senza squadra e si è 'offerto' su Twitter postando il suo curriculum: "Sono senza squadra, senza casa e senza lavoro, ma il mio sogno è sempre quello di giocare". Attualmente vive con un compagno conosciuto proprio grazie al fútbol, si aiutano, Muth vuole una squadra che creda in lui per continuare ad alimentare la sua passione. 

Ha giocato per un anno con il Villacarillo in Spagna, ma è stato licenziato: "Non mi hanno neanche pagato". Ora cerca squadra. Ha postato il suo CV l'8 di agosto, in meno di un giorno ha ottenuto più di 4000 like e condivisioni. Mentre scriviamo, è salito addirittura a 11mila tra retweet e 'mi piace'. Muth non vuole mollare: "Per tutto il sacrificio che ho fatto e soprattutto per la mia famiglia che soffre più di me, non voglio abbassare le braccia". Magari qualcuno si accorgerà di lui e gli darà un'altra chance, per continuare a parare. 

I più letti