Marcus Bent torna a giocare a 41 anni: debiti da pagare, firma con il Cornard United

Calciomercato
©Getty

È ufficiale il ritorno al calcio giocato dell'attaccante classe 1978, ritiratosi due anni fa dopo le stagioni trascorse in Premier League. Come riporta il Daily Mail, il suo trasferimento al Cornard United (dilettanti inglesi) sarebbe dettato dalle difficili condizioni economiche dello stesso Bent già protagonista in passato di episodi controversi

Lo ricorderanno gli appassionati di calcio inglese, lui che in carriera ha indossato 18 maglie diverse prima di ritirarsi nel 2018. Addio solo temporaneo per Marcus Bent, attaccante classe 1978, che ha ufficializzato il suo trasferimento al Cornard United. Si tratta del club con base a Sudbury, nel Suffolk, iscritto alla Eastern Counties League che costituisce il 9° e il 10° livello della piramide calcistica inglese. Insomma, una destinazione decisamente lontana dai fasti della Premier League per il centravanti londinese, lui che in carriera ha accumulato gol e presenze tra le altre con Ipswich, Leicester, Everton, Charlton e Wigan ai massimi livelli. Bent aveva tentato pure l’avventura in Indonesia (Mitra Kukar) prima di dire basta al Wick, ma l’ultimo contratto firmato ha un motivo nella scelta del 41enne Marcus.

Bent rimette gli scarpini: colpa dei debiti

Lo riporta il Daily Mail, tabloid britannico che riconduce alle difficili condizioni economiche del giocatore la sua decisione di tornare in campo. L’ex attaccante in Premier League sarebbe rimasto vittima di una serie di investimenti sbagliati che lo hanno portato a dichiarare bancarotta lo scorso anno, in particolare dopo il mancato pagamento delle tasse all’HRMC ovvero il dipartimento responsabile per la riscossione delle imposte del Regno Unito. E pensare che Bent, in carriera, aveva guadagnato circa 10 milioni di sterline prima di perdere tutto. Il suo nome non è nuovo alla giustizia inglese, lui che nel 2016 fu arrestato per una tentata aggressione a dei poliziotti con l’aggravante del possedimento di una dose di cocaina. L’anno seguente fu fermato per possesso di droga e multato per 385 sterline, problemi con la legge e delicata situazione personale per Bent che tornerà in campo per risolvere i propri problemi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.